la mano di un bimbo mentre stringe il pollice di un adulto

Un fatto terribile quello accaduto questa mattina in provincia di Rovigo, una scoperta che nessuno vorrei mai fare. Eppure erano circa le 9 del mattino quando alcune donne solite frequentare il cimitero di Rosolina si sono accorte di un borsone sospetto lasciato vicino ai bidoni dell’immondizia all’interno del quale è stato ritrovato un neonato.

Rovigo, neonato abbandonato fuori dal cimitero

È una corsa contro il tempo all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Rovigo, ove i medici stanno cercando di fare il proprio meglio per salvare il neonato trovato questa mattina vicino al cimitero. Secondo quanto emerso, il piccolo sarebbe stato abbandonato dentro un borsone proprio poco dopo essere stato partorito tant’è che il piccolo presentava ancora il cordone ombelicale attaccato così come la placenta. Al momento del ricovero d’urgenza in ospedale. al piccolo è stato constatato lo stato d’ipotermia dovuto alle lunghe ore trascorse nel borsone, poco dopo essere stato abbandonato. Si cercano testimoni, persone che possano aver visto o sentito qualcuno abbandonare il piccolo che intanto, ancora in prognosi riservata all’ospedale di Rovigo, sembra aver reagito bene alle prime cure.