marco carta

Marco Carta è stato intervistato da Caterina Balivo a Vieni da me ed è stata un’intervista piena di rivelazioni commoventi, soprattutto sulla vita privata del cantante. È stata sicuramente un’occasione interessante, per i fan della star di Amici, per conoscerlo meglio e scoprire alcuni lati di lui che finora aveva tenuto per sé.

Un infanzia difficile

Una mamma morta giovane, un papà scomparso nel nulla: Marco Carta è cresciuto senza genitori ed è stata sua nonna ad occuparsi di lui e del fratello. La donna, che ora è molto anziana, ha cresciuto i due bambini con grande tenacia e nei suoi confronti Carta prova amore e grande ammirazione: “Mia nonna ha due pa**e quadrate, perché è una donna che dopo la morte della figlia ha preso in mano la situazione e non si è fermata perché aveva due bambini da allevare”.

Nonostante l’affetto della nonna, l’infanzia di Marco Carta non è stata semplice, tanto che da piccolo ha sentito la necessità di essere aiutato da uno psicologo: Ho fatto due anni di analisi dai 10 ai 12 anni. Mia nonna era preoccupata per il futuro mio e di mio fratello, con una madre che muore ed un padre che non c’è e poi viene a mancare, non era semplice.

 Per tutti questi motivi mia nonna, donna molto aperta e giusta, mi ha chiesto se volessi andare dallo psicologo e io ho detto di si”.

Il misterioso fidanzato

Passando ad argomenti più lieti, ecco un’apertura sulla vita sentimentale: presto i fan di Carta potrebbero conoscere il suo fidanzato. Pare infatti che un giorno il misterioso compagno dell’uomo potrebbe decidere di svelare la sua identità: “Lui desidera una vita normale, non ha intenzione che la sua faccia venga spiattellata ovunque.

Però magari prima o poi succederà”.

Dopo il coming out dell’anno scorso, infatti Carta aveva rivelato di essere in coppia e di convivere da 3 anni e di essere ora pronto a presentare il suo fidanzato: “Ma dipenderà da lui”, ha specificato.