alberi caduti e operazioni dei vigili del fuoco

Continuano i disagi causati dalla nuova ondata di maltempo. I vigili del fuoco sono ancora sulle tracce dell’ultima persona dispersa nel Mincio della comitiva di 5 persone che si era rifugiata in macchina ed è stata poi travolta dal fiume. Tanta paura anche sul lago di Garda, dove le forti raffiche di vento stanno facendo esondare il lago mentre a Marsala un turista tedesco è morto.

Maltempo: paura sul lago di Garda

Tutta la zona del lago è stata messa in ginocchio da questa nuova ondata di brutto tempo. Le forti e sferzanti raffiche di vento hanno provocato la caduta di diversi alberi che, insieme ad una violenta grandinata hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

A far paura però è il lago che con l’avanzare delle ore vede il livello dell’acqua alzarsi.

Diversi allagamenti sono già stati registrati in parecchi comuni: Lazise, Bardolino e tanti altri. A Peschiera del Garda, il ristorante la Barcaccia si è staccato dagli ormeggi e ora viaggia alla deriva.

Un morto a Marsala

Un turista di origini tedesche di 65 anni è morto questa mattina mentre stava facendo kitesurf nei pressi di Marsala, località Isole dello Stagnone. Secondo quanto si legge su Ansa, l’uomo pare non indossasse giubbotto e caschetto previste da recenti ordinanze.

L’uomo stava per entrare in acqua quando le forte raffiche di vento hanno sollevato il kitesurf e l’uomo che è stato scaraventato contro un’auto parcheggiata.

Più di 200 interventi dei vigili del fuoco

Sul profilo Twitter dei vigili del fuoco si legge che nella giornata di oggi, alle 17, si contano ben 200 interventi totali, tra allagamenti, alberti caduti… le province più colpite sono quelle di Verona, Vicenza e Venezia. Nella provincia di Varese invece risulta disperso un uomo di 75 anni. L’uomo è scomparso nella zona boschiva di Variegate dalle prime luci di questa mattona; al momento sono in corso le ricerche di volontari e specialisti.

Credits immagini in alto: Twitter vigili del fuoco