Monte Rosa: salvi i 3 alpinisti

I tre alpinisti che ieri si erano dispersi sul Monte Rosa sono stati tratti in salvo questa notte. Si tratta di 2 uomini e una donna francesi che erano rimasti bloccati a 3.800 metri di quota a causa del maltempo.

Soccorsi e tratti in salvo

Aveva suscitato grande apprensione la notizia di 3 alpinisti che si erano dispersi ieri sera sul massiccio del Monte Rosa a 3.800 metri di altezza, tra la zona di Rocce Nere e Polluce, a causa della scarsa visibilità provocata dal maltempo. A comunicare il loro salvataggio è stato il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico che ha pubblicato un tweet ieri notte intorno a mezzanotte: “ValleAosta, la squadra del #soccorsoalpino ha raggiunto gli alpinisti in difficoltà al Colle del Breithorn, quota 3800 mt, due uomini e una donna, francesi.

Sono in buone condizioni. Sono in discesa con i soccorritori, con #maltempo, scarsa visibilità e temperature di -15 gradi“.

Dispersi a causa del maltempo

I 3 alpinisti si erano dispersi sul Monte Rosa a causa del maltempo. Altri 2 alpinisti facevano parte dello stesso gruppo ma si erano separati ed erano riusciti ieri a raggiungere il Rifugio Guide di Ayas perché il gestore aveva mantenuto acceso il generatore.

Proprio il rumore del generatore li aveva guidati verso il rifugio. I 3 alpinisti che si erano dispersi ieri sera erano riusciti a chiedere aiuto e a comunicare la propria posizione con il telefono, ma poi si erano perse le loro tracce e non risultavano più raggiungibili.

Monte Rosa: salvi i 3 alpinisti
Immagine di repertorio. Credits: Soccorso alpino valdostano

Credits immagine in alto: Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico