primo piano di adam sky

“[…] we all come to terms with our tragic loss“, sono queste le parole che fioccano tragicamente all’improvviso sulla pagina del famoso dj inglese, Adam Sky. Letteralmente “noi tutti veniamo a patti con la nostra tragica perdita“, scrivono sulla sua pagina i moderatori informando il pubblico e i fan della morte del dj, avvenuta in maniera fatalmente tragica.

Adam Sky, il dj morto mentre cercava di aiutare un’amica

Si trovava a Bali il famoso dj Adam Sky, in compagnia di amici quando un incidente gli è stato drammaticamente fatale. L’incidente è avvenuto sabato 4 maggio ma della sua morte è stata data notizia solamente lunghe ore dopo il suo decesso.

Come riportato dalle fonti inglesi e confermato anche dal post pubblicato sulla sua pagina, il dj si trovava a Bali in una residenza insieme ad amici. All’improvviso una sua amica è gravosamente precipitata dal balcone di una piscina privata. Con la volontà di soccorrerla, Adam Sky si è precipitato verso di lei senza vedere una porta a vetri contro cui è sbattuto.

Muore dissanguato dopo lo scontro con la porta a vetri

Lo scontro con la porta trasparente è stato fatale.

Nell’impatto, il vetro in frantumi della porta gli ha perforato fatalmente un’arteria del braccio. Nessun intervento da parte dei soccorsi è stato sufficientemente tempestivo per tamponare una ferita profondissima. Adam Sky è infatti morto nel brevissimo tempo, a causa del dissanguamento. “È con grande rammarico che diamo conferma del coinvolgimento di Adam in un fatale incidente mentre stava cercando di aiutare un amico che aveva subito fratture multiple“. Sempre nel post pubblicato sulla sua pagina ufficiale di Facebook, si legge: “Vi chiediamo di rispettare la privacy della famiglia in questo momento, mentre noi tutti elaboriamo la nostra tragica perdita“.

*immagine in alto: Adam Sky. Fonte/Facebook Adam Sky