TV e Spettacolo

Grande Fratello, la lettera del fratello biologico di Serena Rutelli commuove tutti

Una nuova lettera per Serena Rutelli è arrivata al Grande Fratello 16. A scriverle questa volta è stato il fratello biologico che, dopo la separazione da piccoli, la ragazza non ha più incontrato
Serena Rutelli riceve la lettera dal fratello biologico

Serena Rutelli, una delle protagoniste di questo Grande Fratello 16, anche stasera è nel vivo della diretta. Dopo la lettera che la scorsa puntata ha ricevuto dalla madre biologica, questa sera una seconda missiva è destinata alla ragazza: arriva dal fratello biologico.

La lettera del fratello biologico

Non c’è pace per Serena Rutelli, figlia adottiva di Francesco Rutelli e Barbara Palombelli. Questa sera a farsi vivo con Serena e il suo fratello biologico, anch’egli abbandonato dalla madre assieme alla ragazza quando erano piccoli.

Lui ha 30 anni, una famiglia e due bambini piccoli e ha deciso di far recapitare alla redazione una lettera per Serena e l’altra loro sorella. Ecco le parole: “Ciao Serena. In passato ho saputo di avere altri fratelli e sorelle ma non ho potuto avere contatti. Non avrei mai pensato che guardando il Grande Fratello ti avrei trovata. Ti sto seguendo tutti i giorni per scoprire qualcosa di te. Sentire i tuoi racconti m ha fatto rivivere tutto ciò che ho voluto cancellare. Non voglio crearvi altra sofferenza, tutto ciò che vorrei è potervi conoscere.

Spero tanto di poter riunire ciò che ci è stato tolto. Vi ringrazio. Vostro fratello“.

Serena al fratello: “La porta è aperta

La reazione di Serena a queste commoventi parole è stata totalmente diversa rispetto a quella avuta scorsa settimana, dopo aver letto la missiva della madre. Questa volta la ragazza ha accolto con entusiasmo le parole del fratello ed ha aperto ad un possibile futuro incontro con lui: “Ero curiosa di sapere com’era fatto ed è stato un bellissimo messaggio e sono un sacco felice. Lo volevo ringraziare per questa lettera. Un giorno, uscendo da qui, vediamo se ci sarà modo di incontrarlo anche per un caffè o una chiacchiera.

La porta è aperta“.

Potrebbe interessarti