stefano-belén

Rivederli di nuovo insieme riempie il cuore di gioia a molti fan della coppia. Stefano De Martino e Belén Rodriguez danno, con il loro piccolo Santiago, nuovo respiro alla loro famiglia.

In una lunga intervista rilasciata a M Magazine, il ballerino napoletano parla di come è stata difficile la lontananza e di come, gli obiettivi se ben chiari davanti ad ognuno di noi, possano essere raggiunti con determinazione e fede.

Il ritorno con Belén

Stefano non ha mai smesso di crederci ed anche se è stato un periodo difficile quello lontano da Belén, da cui si è separato nel 2015, a piccoli passi i 2 sono riusciti a ricostruire il loro rapporto.

L’uomo per sua natura, in maniera quasi inconscia si proietta verso le cose che desidera e che lo rendono felice, ed io l’ho fatto” afferma soddisfatto De Martino. “Credo che quando si raggiunge un obiettivo nella vita e si cambia una situazione in meglio, c’è sempre un impegno alla base. Nulla avviene per caso”.

Stefano de Martino
Stefano e Belén all’ultimo compleanno di Santiago

Il ballerino ha ammesso: “La separazione da Belén è stata un fallimento“. Parole che trovano senso se si pensa alle dichiarazioni della stessa argentina di qualche tempo: “Non tutti i divorzio vanno a buon fine“.

Certo è stato necessario l’impegno da parte di entrambi:Non sapevo cosa sarebbe avvenuto non potevo prevedere se sarebbe stato definitivo, ma io ho lavorato molto per ritrovare la serenità“.

Il successo professionale

Questo per Stefano è un periodo meraviglioso: ai successi amorosi con la sua Belén corrispondono altrettanti successi in ambito professionale. Conduttore a Made In Sud e speaker radiofonico commentatore di The Voice of Italy, De Martino sta sicuramente vivendo un momento brillante e di grande impegno.

stefano-made-in-sud
Stefano De Martino

Per quanto riguarda il mio privato, in questo momento corrisponde perfettamente a quello professionale” ha dichiarato lui stesso.

Ed il mio lavoro è incorniciato in questo contesto personale di ritrovamento di un equilibrio familiare. Gli obiettivi professionali sono importanti, ma hanno valore se posso condividerli con le persone che amo, altrimenti perdono di significato“.