elefantino staccionata

Nella vita, l’importante è perseverare anche nelle difficoltà. Una lezione che questo elefantino ha imparato presto e, quando ha avuto problemi a saltare una staccionata, non si è abbattuto ed ha fatto di tutto per liberarsi da una situazione…scomoda.

A Chiang Mai, in Thailandia, vive l’elefantino più impavido del mondo: nonostante la sua struttura fisica non propriamente agile (gli elefanti non sono noti per i record di velocità, né per la lunghezza dei loro balzi) aveva deciso di saltare una staccionata alta quanto lui. Il piccolo, che si chiama Khunseuk, non manca però di mettersi nei guai ogni tanto.

Gli elefanti non volano (e saltano con difficoltà)

Ovviamente, non è andata molto bene: metà del suo corpo  passato dall’altra parte ma il piccolo pachiderma si è ritrovato con il didietro per aria e le zampe posteriori a ballare verso l’alto.

Una situazione decisamente problematica, ma il piccolo non si è dato per vinto: con le zampe anteriori si è spinto in avanti, fino a liberare l’altra parte del corpo. Non si è trattato dell movimento più plastico del mondo, ma l’importante è il risultato finale!

Repubblica riporta anche le parole di uno degli addetti del rifugio in cui si trova Khunseuk, che ha descritto l’animale come intrepido e risoluto: “Non so come abbia fatto a trovarsi in quella posizione, ha una personalità molto avventurosa.

Non ho mai visto un elefante con tante energia”.

Guarda il video: