Cronaca

Noemi migliora in ospedale: intanto, il killer identificato dalla polizia

Arriva finalmente qualche buona notizia: il polmone sinistro della bambina è in via di miglioramento, anche se rimane ancora intubata e in reparto di rianimazione
killer noemi napoli

Dopo giorni di angoscia e di interrogativi, ora arrivano alcune buone notizie per il caso di Noemi, la piccola colpita dal proiettile di un killer a Napoli.

Innanzitutto, pare si siano registrati lievi ma concreti miglioramenti nelle condizioni cliniche della bambina. Inoltre, il suo aggressore è stato finalmente identificato.

Miglioramenti al polmone sinistro di Noemi

Dall’ospedale Santobuono arrivano bollettini medici prudenti, ma l’ultimo lascia spazio a qualche speranza: pare infatti che stiano migliorando le condizioni del polmone sinistro della bambina, il già compromesso per colpa delle lesioni.

I medici sono riusciti ad eliminare tutti i coaguli di sangue che ostruivano i vasi e questo ha provocato un miglioramento della vascolarizzazione dell’organo, con un conseguente miglioramento della respirazione per la bambina. Non si può ancora parlare di un miglioramento lampante, ma il polmone ha ricominciato ad espandersi e si spera di poter estubare la piccola il prima possibile.

La bambina rimane tuttora ricoverata nel reparto di rianimazione. si attende che i suoi parametri vitali siano più stabili per poterla dichiarare fuori pericolo.

Identificato il killer: l’arresto potrebbe arrivare presto

Si stringono le maglie delle forze dell’ordine attorno all’uomo che ha sparato a Noemi. Pare infatti che sia stato identificato il killer che si vede nei video registrati dalle telecamere di zona a Piazza Nazionale a Napoli. Le forze dell’ordine sono sulle sue tracce e si spera che lo possano fermare nelle prossime ore. Il vero obiettivo dell’uomo era Salvatore Nurcaro, 31 anni anche lui ferito e ricoverato in ospedale. Ad essere ferita nella sparatoria è stata anche la nonna della piccola Noemi, che era con la bambina al momento dell’agguato.

Potrebbe interessarti