nunzia de girolamo seduta su una scrivania nei camerini

Dal tailleur istituzionale ai body tempestati da lustrini e scarpette da ballo: la metamorfosi di Nunzia De Girolamo è sotto gli occhi di tutti. Dall’aula della Camera si trasferì nello studio di Giletti, Non è l’Arena per finire il suo tour mediatico a Ballando con le Stelle. Ed è arrivato ora il momento sembra, o meglio, l’occasione per l’ex deputata di Forza Italia per prendere tra le mani il timone di un programma televisivo.

Nunzia De Girolamo, ascesa o declino?

Lei che per anni è sempre stata sotto i riflettori in qualità di politica, negli ultimi tempi ha saputo reinventarsi e farsi conoscere anche come semplice personaggio televisivo, sia come ospite sia come concorrente. Il successo riscosso è stato importante e non è affatto escluso che il consenso pubblico di cui gode non la facciano volare alla conduzione di un programma. Qualcuno parla di ascesa, altri di declino per la De Girolamo che con tutta probabilità si caricherà della responsabilità di condurre Linea Verde Estate.

La prima serata con Linea Verde Estate

E proprio così non è utopistico immaginarsi Nunzia De Girolamo con indosso pantaloni e camicetta addentrarsi tra i borghi italiani sulle scia dell’agricoltura scovandone eccellenze e tipicità. La Rai, e in particolar modo i vertici di Rai1, sembrano voler intensamente la De Girolamo tra di loro dedicandole uno spazio importante all’interno della programmazione, una prima serata tutta sua ad Agosto. Si tratta, nello specifico, di 4 puntate versione “special” per Linea Verde che siamo abituati a vedere all’ora di pranzo. E non è nemmeno detto che la De Girolamo sia solo alla conduzione: sua spalla destra potrebbe essere Federico Quaranta.



Il “no” del Movimento Cinque Stelle

A rompere il silenzio sulla presenza presunta o effettiva di Nunzia De Girolamo è stato Stefano Buffagni, il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle su Facebook: “Sono rimasto francamente basito – scrive sui social – Nella Rai del cambiamento come si può immaginare di far condurre un qualsiasi programma a questa ex deputata Berlusconiana, poi Alfaniana (nonché moglie dell’attuale deputato PD, Francesco Boccia!) ???”. Per Buffagni viene prima il merito, la competenza ed il talento e per queste ragioni fatica a credere che la scelta per un ruolo così importante possa ricadere sulla De Girolamo. “L’azienda è libera nella sua indipendenza auspicata di decidere. Noi possiamo, mi auguro, criticare chi fa questa programmazione perché poi i danni economici li paghiamo tutti…“.

*immagine in alto: Nunzia De Girolamo. Fonte/Instagram Nunzia De Girolamo