primo piano di alberico lemme

Non si pensa sia un attacco rivolto alla persona di Alberico Lemme quanto più il tentativo di una rapina finita male. La notizia giunge dal comune di Desio, in provincia di Monza e Brianza ove i rapinatori hanno fatto irruzione in un “ex” negozio del noto dietologo, ospite fisso dei salotti di Barbara d’Urso.

Alberico Lemme: i ladri prendono di mira un vecchio negozio

Probabilmente chi ha messo in atto il furto non era al corrente del fatto che quel preciso locale, chiamato da LemmeLa Passeria“- Sede Filosofia Alimentare, non era più attivo da tempo.

Da oltre un anno infatti Lemme aveva deciso di chiudere quella precisa attività, concentrandosi su altri due punti vendita, lasciandovi però all’interno l’intero e costoso arredo. I ladri, attirati forse dal proprietario rinomato non credeva che all’interno avrebbero trovato soltanto suppellettili ma alcun valore vero e proprio da poter sottrarre per la loro rapina tout-court.

La denuncia dei cittadini: Desio e l’incubo della delinquenza

Secondo quanto emerso dalla ricostruzione di Carabinieri, i ladri – un numero non identificato – si sarebbero introdotti nel negozio di Lemme in cui in passato vendeva i suoi prodotti per dimagrire, sfondando l’ampia porta a vetri.

Una volta introdottisi nel locale, i ladri hanno cercato in ogni dove oggetti di valore lasciando gli evidente e rovinosi segni del loro passaggio. Una brutta storia per Alberico Lemme, di recente tornato sotto i riflettori di Barbara d’Urso che ha deciso di portarlo con sé anche al Grande Fratello. I Carabinieri continuano ad indagare cercando informazioni sull’accaduto e cercando di reperire qualsivoglia materiale video che possa aver immortalato i malviventi. Di pari passo alla denuncia del furto – avvenuta in un quartiere rinomato di Desio – arriva anche la denuncia dei cittadini che si lamentano dell’imperversare della delinquenza nella zona.

*immagine in alto: Alberico Lemme a Live – Non è la d’Urso (frame)