gigi d alessio sulla poltrona di the voice

Gigi D’Alessio è stato l’ultimo a unirsi alla rosa dei coach di The Voice of Italy, il talent musicale che sta riscuotendo sempre più successo di puntata in puntata. Come ormai noto, la sedia che occupa il cantante partenopeo era dapprima destinata a Sfera Ebbasta, trapper italiano molto popolare soprattutto tra i più giovani.

Tuttavia la questione sembra non aver scalfito minimamente l’orgoglio del nostro Gigi Nazionale che sembra aver preso molto a cuore questo nuovo compito. Sempre schietto e solare, Gigi D’Alessio sta dimostrando di essere un artista umile e, che piaccia o no dal punto di vista musicale, sembra essere uno dei giudici più apprezzati di questa edizione.

In una recente intervista per il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni ha parlato del suo rapporto con gli altri coach e ha rivelato qualche piccolo dettaglio sulla sua vita privata.

Gigi D’Alessio, un artista umile

Dopo aver rifiutato più volte di partecipare a un talent – come lui stesso ha dichiarato in precedenti occasioni – Gigi D’Alessio è tornato sui propri passi e ha infine ceduto alla proposta di Simona Ventura. L’idea di doversi ergere a “giudice” seppur per gioco, e quindi di ritrovarsi a decidere del destino musicale di tanti aspiranti cantanti giovani e meno giovani, non lo ha mai fatto impazzire e forse è per questo che tutte le volte che decide di non premere quel fatidico pulsante tiene comunque a rivolgere parole di incoraggiamento agli aspiranti talenti con tutta l’umiltà di cui è capace.

Anna mi consiglia di essere sempre me stesso. Anche perché io solo quello so fare, non ho doppie personalità“, ha detto il cantante nel corso dell’intervista a proposito della sua compagna Anna Tatangelo, ed è proprio sulla genuinità che sembra risiedere l’apprezzamento da parte del pubblico e dei suoi colleghi.

Il rapporto con gli altri coach

Sul palco di The Voice, Gigi non lesina performance al pianoforte mentre accompagna i ragazzi che si contende con i gli altri 3 suoi colleghi coach.

A seguirlo quasi sempre è l’eccentrico Morgan con il quale sembra esserci un sincero (quanto inaspettato vista la loro diversità) rispetto reciproco. “Morgan è un ‘senatore’: un musicologo pazzo, intelligente, ma buono“, ha dichiarato il cantante napoletano chiamato a esprimersi sui suoi colleghi che ha poi aggiunto riferendosi a Gué PequenoÈ stato il primo ad abbattere un muro nel pop inventando un genere che arriva alla gente. E anche a me, perché io faccio parte della gente“.

Una stima quella per quest’ultimo che è sfociata in una proficua collaborazione. Il brano dal titolo “Quanto amore si dà” sta infatti avendo un successo incredibile tanto che già si parla di nuova hit della prossima estate. Per quanto riguarda Elettra Lamborghini invece Gigi si è sbilanciato ammettendo che il figlio più piccolo Andrea in realtà tifa per lei. “Elettra ha il fiuto per quello che funziona commercialmente“, ha detto il cantante ponendo l’accento sull’eterogeneità che è la cifra distintiva di quel palco e sulla quale il talent ha sempre puntato.

Le passioni di Gigi

Oltre alla musica, nel cuore di Gigi sembrano esserci la buona cucina, specie se in compagnia, e la guida. Un uomo semplice dunque anche se l’umiltà e la spontaneità non sembrano essere le uniche virtù di Gigi D’Alessio, il quale, sul palco di The Voice porta anche la sua solarità e spensieratezza. “V’aggio portat o’ sole!” sembra aver detto scherzando dietro le quinte. Ma come tutti anche lui ha le sue stranezze, una su tutte l’ossessione per l’ordine: “Non sopporto i quadri storti e sistemo i vestiti in base al colore nella cabina armadio” ha infine ammesso.

*immagine in alto: Gigi D’Alessio nello studio di The Voice of Italy (frame)