bus ribaltato nella scarpata

La notizia è appena arrivata e le informazioni che circolano sono pochissime. Quello che si sa al momento è che un bus – non si sa se privato o di linea – si è ribaltato in Toscana, precisamente a Siena. Secondo quando diramato in questi istanti, ribaltandosi, il bus con i passeggeri a bordo si sarebbe riversato in una scarpata. Sono diversi i feriti e sembra esser giunta già conferma della presenza di almeno un morto. Nelle prime ore i Vigili del Fuoco hanno estratto dalle lamiere il corpo privo di vita della guida turistica del gruppo.

La vittima è una 40enne, la guida turistica

AGGIORNAMENTO DELLE 13.25 – Ora i numeri risultano essere più certi: sarebbero 30 le persone che si trovavano a bordo del bus turistico che si è ribaltato questa mattina sulla Siena-Firenze, e tutte a vario titolo sarebbero rimaste ferite.

L’unica vittima, estratta già priva di vita dai Vigili del Fuoco, sarebbe una donna, la guida turistica del gruppo di origine russa. La donna, di circa 40 anni, è stata estratta priva di vita con l’autogru dei soccorsi da sotto le lamiere dell’autobus. Per quanto riguarda i feriti: 4 sarebbero già stati trasferiti all’ospedale Le Scotte di Siena, in codice rosso insieme ad altre decine di feriti in codice verde/giallo.

Rimane ancora incerta la dinamica dell’incidente, ancora al vaglio dei carabinieri.

Bus turistico si ribalta a Siena

Sono davvero poche le notizie che giungono dalla Toscana il bus che si è ribaltato sulla Siena-Firenze, la Autopalio. Secondo fonti locali, l’incidente sarebbe avvenuto all’altezza di Monteriggioni, un piccolo comune italiano sempre in provincia di Siena. Il bus in questione non sarebbe di linea ma un mezzo adibito al trasporto di turisti. Al momento sul luogo si trovano i Vigili del Fuoco che stanno cercando di recuperare il bus finito nella scarpata adiacente alla carreggiata.

Intanto, provvisoriamente, è stato chiuso il raccordo autostradale in direzione di Siena. I passeggeri a bordo, stando sempre a quanto riferito dalle fonti locali, sarebbero dei turisti di origine russa.

Le operazioni di soccorso sono in corso e la priorità è recuperare i passeggeri che risultano tuttora all’interno del mezzo, incastrati tra le lamiere. Giusto nella giornata di ieri un altro autobus di linea, con a bordo 20 studenti, ha improvvisamente preso fuoco a Gacciano con Baruchella.

*immagine in alto: l’autobus turistico ribaltato nella scarpata. Fonte/Twitter Vigili del Fuoco