anna bottero con i gatti in mano

Ancora nessuna notizia di Anna Bottero, una donna di 56 anni che dal 12 maggio è del tutto sparita a Rivalta Bormida, un comune piemontese in provincia di Alessandria. Dopo essere uscita la sera del 12, non ha mai più fatto ritorno a casa. L’accorato e disperato appello del suo compagno.

Anna Bottero, scomparsa a Rivalta Bormida

Il compagno di Anna Bottero, il 66enne Domenico, è disperato e da 12 giorni non riesce a darsi pace nell’attesa che sua moglie possa ritornare presto a casa dopo essere scomparsa nel nulla.

Una sparizione particolarmente sospetta e che fa presumere al marito che le possa essere accaduto qualcosa: quella sera del 12 maggio scorso Anna Bottero è uscita di casa in serata, intorno alle 9, a Rivalta Bormida, ad un orario in cui gli autobus di linea non passano più.

Di lei da quel momento si sono perse le tracce. Le uniche cose che si sanno su di lei è che è uscita da una porta secondaria e che con sé non ha nulla: la donna ha lasciato tutto, documenti, soldi e cellulare all’interno di una borsa in casa.

L’ultimo avvistamento in paese

Alla sua scomparsa è stato dedicato ampio spazio anche al programma televisivo Chi l’ha Visto? che ha raccolto l’appello del marito e dei familiari, alcuni dei quali sosterrebbero che nell’ultimo periodo la donna abbia sofferto di una forte depressione. “Torna Anna, ti voglio tanto bene, non so più cosa fare – sono le parole, dette singhiozzando, dal marito della donna alla trasmissione in onda su Rai3 – Senza di te non so più cosa fare“. “Mi manca tantissimo. È uscita dalla porta secondaria e non ho visto come era vestita e non l’ho più trovata.

Quando sono andato di sopra (ndr. piano superiore della villetta) non l’ho più trovata“.

Un testimone, un compaesano, avrebbe visto la donna la sera stessa in cui è sparita con indosso un giubbotto azzurrino e presumibilmente dei jeans, alla fermata del bus del paese nonostante a quell’ora non fossero attive corse.