Selfie di Ultimo

Ultimo ha un fan speciale, che da giorni lotta tra la vita e la morte in seguito a un terribile incidente. Il ragazzo, 17 anni, è stato travolto da un automobilista ubriaco mentre era in sella al suo scooter con un amico, a Corigliano Calabro (Cosenza). Dal 26 maggio scorso è in coma: ha riportato un gravissimo trauma cranico e diverse lesioni interne, oltre a numerose fratture. Uno dei suoi sogni era incontrare proprio il cantante, e aveva in programma di andarlo a vedere al suo concerto del 4 luglio, a Roma.

Su Instagram il dolcissimo messaggio dell’artista al 17enne.

Il messaggio di Ultimo al 17enne in coma

Il 17enne travolto da un automobilista ubriaco lo scorso 26 maggio, a Corigliano Calabro, si trova ricoverato in gravi condizioni. Per lui la prognosi resta riservata, in coma dopo aver subito diversi traumi agli organi interni.

L’uomo alla guida dell’auto che lo ha investito, mentre era in sella al suo scooter con un amico, è accusato di lesioni gravissime con l’aggravante dello stato di ebbrezza e omissione di soccorso.

Il prossimo 4 luglio, il 17enne avrebbe dovuto assistere a un concerto del suo idolo, Ultimo.

Ed è proprio l’artista ad aver inviato il suo messaggio per sostenerlo e ricordargli che si incontreranno, in un modo o nell’altro: “Forza, mi hanno detto tutto. Alla fine si supera anche questo. Nel mio piccolo provo a darti un po’ di supporto, il resto devi mettercelo tu. Se non riuscirai a venire al mio concerto, passerò io a salutarti appena avrò finito. Nel frattempo non fare scherzi“.

Le parole del cantante sono arrivate attraverso una delle sue Instagram Stories, e hanno commosso i suoi follower.

Qualche settimana fa, gli amici di Asia, la 14enne morta nella discoteca di Corinaldo, hanno fatto un appello a Ultimo: Dedicale una canzone, la faresti tanto felice“. La giovane avrebbe voluto partecipare al suo live di Ancona, ma la sua vita si è spezzata in quella notte di paura e follia.

L’incidente a Corigliano

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo che ha travolto il 17enne e il suo amico sarebbe un pluripregiudicato, risultato positivo all’alcol test. Avrebbe investito i due giovani durante una manovra di sorpasso azzardata, per poi dileguarsi e non prestare soccorso.

Le condizioni del secondo ragazzo, 19 anni, sono apparse immediatamente meno gravi. Diversa sorte per il 17enne che da giorni è in coma per le devastanti lesioni riportate. Lo schianto è avvenuto sul lungomare di Schiavonea.

*immagine in alto: fonte/Instagram Ultimo, dimensioni modificate