Primo piano di Fabrizio Frizzi

È trascorso poco più di un anno dalla morte di Fabrizio Frizzi, uno dei conduttori televisivi più amati dagli italiani e che ha lasciato un vuoto incolmabile sia tra i colleghi che tra i fan, grazie anche ai modi gentili e pacati con cui si è contraddistinto nel corso di una carriera lunga 40 anni.

Ieri sera, 3 giugno, la Rai ha voluto ricordare il conduttore, dedicandogli il primo episodio della nuova stagione di Techetechetè, il programma in onda dopo le 20,30, che trasmette frammenti video di trasmissioni della televisione pubblica del passato, attingendo a quella fonte sterminata che sono le teche Rai, richiamate proprio nel titolo.

Techetechetè ricorda Fabrizio Frizzi

Con il ricordo di Fabrizio Frizzi ancora ardente nella memoria di colleghi e spettatori, non sorprende la decisione di iniziare la nuova stagione di Techetechetè con una carrellata di spezzoni che vedono protagonista il conduttore romano, legato a programmi di successo come
Miss Italia, Scommettiamo Che?, Luna Park, I soliti ignoti e L’eredità.

Il vuoto che ha lasciato nelle persone che lo apprezzavano e che custodiscono ricordi felici legati a Fabrizio Frizzi è incolmabile e, nel corso di Techetechetè, c’è stato un piccolo salto nel passato, un vero e proprio viaggio nel tempo per rivivere alcuni momenti della carriera di Fabrizio Frizzi.

Tra i vari spezzoni andati in onda, ce n’è anche uno del 1985 tratto da Pane e Marmellata, un contenitore per ragazzi condotto da Fabrizio Frizzi e Rita Dalla Chiesa, colei che sarebbe diventata sua moglie. In seguito, avrebbero divorziato, ma Rita Dalla Chiesa è rimasta in buoni rapporti con lui e, dopo la sua tragica morte, lo ha sempre ricordato con affetto.

Techetechetè si prepara a celebrare Massimo Troisi e Corrado

Ieri sera, in tantissimi hanno scelto di guardare Techetechetè, e in molti hanno commentato sui social la puntata dedicata a Fabrizio Frizzi ricordando il grande presentatore. C’è chi ha scritto su Twitter: “Io ancora non riesco a crederci. Guardo questi video e mi aspetto che ricompaia in TV da un momento all’altro, con quel sorriso buono stampato in faccia e la risata genuina“.

Ma l’omaggio al conduttore tanto amato dagli italiani andato in onda ieri non è l’unico a cui assisteremo in questi giorni.

Infatti, la trasmissione estiva di Rai Uno, che nel corso degli anni ha saputo conquistare il pubblico diventando un vero e proprio cult, si prepara a celebrare altri due grandi personaggi della televisione italiana. Stasera, 4 giugno, verrà trasmessa una puntata tutta dedicata all’attore e regista Massimo Troisi, a 25 anni dalla sua morte, mentre il prossimo 8 giugno il programma celebrerà il grande presentatore Corrado.

Il ricordo di queste figure iconiche dell’intrattenimento e del cinema italiano conferma la potenza evocativa di questo format in grado di portare indietro nel tempo il pubblico attraverso la raccolta e la messa in onda di frammenti della TV del passato.

*immagine in alto: Fabrizio Frizzi mentre si esibisce nel brano Il bacio sulla bocca di Ivano Fossati su Rai1. (frame)