ambulanza lungo la strada

Un dramma questa mattina a Enna bassa, in Sicilia. Un bambino di 8 anni è precipitato dalla finestra dell’abitazione in cui vive con padre e fratellino più piccolo, dal terzo piano. Al momento il piccolo è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cannizzaro di Catania.

Enna, bimbo di 8 anni precipita dalla finestra

Ancora non è affatto chiaro cosa sia accaduto e sarà onere dei carabinieri ricostruire la vicenda, andando così a chiarire i motivi che hanno fatto sì che un piccolo bimbo di 8 anni cadesse rovinosamente dalla finestra al terzo piano della sua abitazione. La notizia arriva dalla Sicilia, precisamente da Enna Bassa.

Secondo quanto già accertato, il piccolo bimbo di 8 anni si trovava in casa con il fratellino da 6. Un momento in cui si trovavano soli nell’appartamento al terzo piano di un edificio: il papà infatti, sembra si trovasse in garage. Da qualche tempo il padre viveva in casa solo, insieme ai due figli: la madre infatti, una donna di origini thailandesi, aveva fatto ritorno in patria da qualche tempo lasciando marito e figli in Italia.

L’ipotesi di un gioco finito male

Forse un incidente o magari un gioco tra fratellini finito male, sono queste le prime ipotesi passate al vaglio degli inquirenti ma ancora non è dato sapere. Di certo vi è che il bimbo di 8 anni è precipitato dalla finestra all’improvviso, cadendo rovinosamente a terra.

Il piccolo fratellino di 6 anni, visto l’accaduto, ha tentato anche lui di arrampicarsi dal balcone nel probabile tentativo di prestare soccorso al fratello. I passanti, presenti al momento della caduta, hanno però con urla e implorazioni impedito che il piccolo fratellino si sporgesse sfatando così il rischio che potesse precipitare anche lui.

Al momento il bimbo di 8 anni, immediatamente soccorso, si trova ricoverato a Catania, all’ospedale Cannizzaro e sarebbe in gravi condizioni. Intanto la Polizia sarebbe già al lavoro sul caso e sia il padre che i familiari dei bimbi sarebbero già stati ascoltati dagli agenti.