Enzo Paolo Turchi

Enzo Paolo Turchi è tornato a parlare del tema pensioni. Le sue affermazioni su quanto percepisce hanno raccolto pareri positivi sui social ma anche molti commenti negativi, in quanto tanti italiani sono nella stessa situazione, se non messi peggio.

La pensione da miseria

Ne aveva già parlato nel novembre scorso e aveva detto che la sua pensione equivaleva a “un’elemosina“. Adesso, Enzo Paolo Turchi, il noto ballerino e coreografo sposato con Carmen Russo, è tornato a parlare del proprio trattamento pensionistico “da fame“, come l’ha definito. Non si è lamentato, ma ha voluto riportare la propria testimonianza affinché il tema non passi in secondo piano. Ospite della trasmissione Dritto e Rovescio condotta da Paolo Del Debbio, Turchi ha detto di percepire solo 720 euro al mese, e ha poi aggiunto: “Un ballerino che gli ultimi anni non è in piena forma lavora meno, insegna e fa altro, anche quando si lavorava si faceva un programma di due mesi poi ci si fermava“.

Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi. Immagine: Enzo Paolo Turchi/Facebook
Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi. Immagine: Enzo Paolo Turchi/Facebook

Le preoccupazioni di Enzo Paolo Turchi

Come aveva già fatto in precedenza, ha ribadito di non essere in difficoltà economica né in una situazione disperata. Probabilmente le preoccupazioni sono dovute anche al fatto di avere una figlia piccola, Maria. Ma non è solo questo. Il coreografo si sente offeso da tale trattamento per il fatto di essere stato, durante la propria carriera, un artista famoso. In ogni caso, ha specificato di sentirsi “un privilegiato“, in quanto percepisce più o meno la stessa somma di molti suoi colleghi. Si è saputo reinventare fondando la Energy Dance, un’accademia di danza classica e moderna, insieme alla moglie Carmen Russo.

L'accademia di danza dei coniugi Russo-Turchi Energy Dance. Immagine: Energy Dance/Facebook
L’accademia di danza dei coniugi Russo-Turchi Energy Dance. Immagine: Energy Dance/Facebook

Il suo unico rimorso, ha confidato al programma su Rete 4, è di non essere stato previdente in passato: “Bisognava farsi una pensione da soli“. Un problema che accomuna e che affrontano moltissimi cittadini, alcuni dei quali navigano in acque peggiori di quelle di Enzo Paolo Turchi. Mentre sulla confessione, fuori tema, fatta qualche giorno dalla Russo, il ballerino non si è espresso.