vignetta radio maria evidenza

Da angeli del focolare gioiosi e allegri a creature sole e malridotte nel giro di un paio di tornanti. Così Famiglia Cristiana si immagina l’evoluzione della donna, a livello famigliare, negli ultimi secoli: da donne dedite alla famiglia e alla procreazione (e per questo, a quanto sembra, felici) a ragazze sole e trasandate, la cui unica compagnia sono i gatti.

Sono molte le polemiche che hanno raggiunto la pagina ufficiale della Radio, che ha successivamente deciso di eliminare la vignetta dalla pagina.

Da madri felici a single abbrutite

Nel disegno apparso sulla pagina vediamo una montagna, dalla quale stanno scendendo delle donne.

Sono 4, e non sono simili tra di loro: in cima abbiamo una donna in abiti ottocenteschi, sorriso smagliante e 4 figli al seguito: in seconda posizione abbiamo una donna in abiti da anni ’50 e cestino da pic nic (il sorriso ora è a denti stretti). Subito più in basso abbiamo una giovane ragazza dagli abiti moderni in tuta, coda alta e un unico figlio imbronciato al seguito (occhi incollati allo smartphone). In quarta posizione, l’immagine (o almeno questo è l’intento nella rappresentazione) del degrado dai toni femminili: una ragazza in una tutta sformata, che non si cura, con i capelli arruffati e 3 gatti al seguito.

Nessun figlio perché (questa vorrebbe essere la morale della vignetta) le donne moderne preferiscono i gatti, e a meno figli, guarda caso, corrisponde meno benessere emotivo.

Ha scatenato le critiche di molti

La pagina Sapore di male ha ricondiviso la vignetta con un commento polemico nei confronti del messaggio veicolato: “E poi Radio Maria decide di assegnare simbolicamente felicità e beatitudine a un modello familiare di due secoli fa, con donne sottomesse e figli sfornati come conigli per ovviare agli alti tassi di mortalità infantile, associando il decadimento alla liberissima scelta di non voler alcun figlio, rappresentando la donna come una reietta sociale ricoperta da gatti.

Grazie Radio Maria per tale immensa misericordia”.

vignetta radio maria
La vignetta apparsa sulla pagina, e alcuni dei commenti degli utenti

La pagina di Radio Maria ha cancellato la vignetta, ma non prima di aver raccolto un gran numero di commenti di follower che non hanno affatto gradito il messaggio veicolato: “Da cattolico disapprovo totalmente questa mentalità”, scrive un utente, che continua: “Ogni donna ha il sacrosanto diritto di decidere della sua vita e del suo corpo. La visione maschilista e patriarcale dovrebbe ormai sparire”. Una brutta pagina nella storia di Radio Maria, che questa volta si è vista bacchettare anche dai suoi follower.