martina nasoni

Martina Nasoni ha trionfato alla sedicesima edizione del Grande Fratello e ha le idee molto chiare su come usare i 100mila euro vinti. Dopo essere uscita dalla “Casa più spiata d’Italia”, Martina Nasoni si è data ai festeggiamenti, prima con gli ex concorrenti del programma e poi con la sua famiglia. La 21enne ha anche parlato del suo incontro con Irama e di come è nata la canzone La ragazza con il cuore di latta.

I 100mila euro di Martina Nasoni

Martina Nasoni non ha dubbi su come userà i 100mila euro del montepremi ottenuto dopo la vittoria al Grande Fratello. La 21enne ha chiarito al Corriere della sera come vuole spenderli: “Aiuterò i miei genitori, li ripagherò in parte di tutti i sacrifici che hanno fatto per me“.

Dunque, la ragazza si può di certo considerare una persona che mette tra le sue priorità la famiglia.

In ogni caso, la sua partecipazione al GF spera che porterà nella sua vita qualche nuova prospettiva e, in questo senso, sembra che la 21enne si sia già portata avanti: “Ho fatto dei corsi di recitazione, vedremo se succederà qualcosa“. Dunque, anche se Martina Nasoni ha dichiarato di non essersi imbarcata in questa avventura con l’intenzione di diventare famosa, ma con il proposito di vivere qualcosa di diverso dall’ordinario, forse dovremmo aspettarci di vederla ancora sullo schermo.

Martina Nasoni
Martina Nasoni. Foto: Instagram Martina nasoni

Martina Nasoni racconta l’incontro con Irama

Martina Nasoni ha raccontato al Corriere della sera in che circostanze si è trovata a parlare al cantante Irama del suo grave problema al cuore. La sua storia di dolore è diventata fonte d’ispirazione per il cantante che le ha dedicato la canzone La ragazza con il cuore di latta. La 21enne ha raccontato: “Ho conosciuto Irama grazie a un amico comune, chiacchierando gli ho raccontato della mia cardiomiopatia ipertrofica per cui ho dovuto mettere un pacemaker, è una cosa privata ma che non mi sono mai vergognata di raccontare“.

Il cantante è rimasto subito colpito da quel racconto e ha deciso di trasformarlo in un brano musicale, però, come ha spiegato la 21enne, la sua canzone non è la trasposizione esatta della storia di Martina Nasoni: “Ha messo la mia storia nella canzone, anche se il riferimento al padre violento per fortuna è solo una sua fantasia“. Ma con quella canzone ormai la identificano tutti, al punto che lei stessa gioca con questa definizione. Infatti, la 21enne ha ringraziato tutti coloro che l’hanno sostenuta dicendo: “Quello che è successo va ben oltre la mia immaginazione, stento ancora a crederci, l’unica cosa che posso fare è ringraziarvi di tutto, del sostegno, delle belle parole che ogni giorno spendete nei miei confronti e di tutto l’amore che mi state dimostrando in questi giorni. Grazie di cuore veramente, vorrei rispondere a ognuno di voi, ma siete veramente tantissimi sappiate però che siete tutti nel mio grande e birichino cuore di latta!“.

Visualizza questo post su Instagram

Quello che è successo va ben oltre la mia immaginazione, stento ancora a crederci, l’unica cosa che posso fare è ringraziarvi di tutto, del sostegno, delle belle parole che ogni giorno spendete nei miei confronti e di tutto l’amore che mi state dimostrando in questi giorni. Grazie di cuore veramente, vorrei rispondere a ognuno di voi, ma siete veramente tantissimi sappiate però che siete tutti nel mio grande e birichino cuore di latta!❤️❤️❤️ #andthewinneris #grandefratello #grandefratello16 #gf16 #gf #thanksforall #thanksforlove #love #loveyourself #bestmoment #happiness #youlookhappier #nevergiveup #tuttotorna #picoftheday #picture #moodoftheday #mood #girl #powergirl #italiy #italiangirl

Un post condiviso da Martinanax (@martina_nasoni) in data: