andrea camilleri mentre parla

Di questi momenti la notizia che è stato ricoverato d’urgenza nel reparto di rianimazione al Santo Spirito di Roma il grande scrittore siciliano, Andrea Camilleri.

Andrea Camilleri in rianimazione

Secondo quanto filtrato da fonti vicine a Il Corriere della Sera, Andrea Camilleri è stato ricoverato in questi momenti per un arresto cardiaco. Non giungono al momento ulteriori informazioni sulla salute del padre di Montalbano, una delle penne siciliane più apprezzate e amate dal pubblico. Di sicuro sembra esserci solamente il ricovero d’urgenza in codice rosso ma dal Santo Spirito di Roma non giungono aggiornamenti circa l’attuale condizione clinica di Camilleri.

Ricoverato al Santo Spirito, la situazione clinica è “molto seria”

Secondo quanto affermato da Il Corriere della Sera, giunto in ospedale Andrea Camilleri è stato rianimato dai medici una volta giunto al nosocomio.

Secondo quanto confermato invece da Il Messaggero, la situazione clinica dello scrittore sarebbemolto seria“. Classe 1925, il prossimo 6 settembre lo scrittore, sceneggiatore nonché regista e drammaturgo di Porto Empedocle, compirà 94 anni.

L’appuntamento alle Terme di Caracalla il prossimo 15 luglio

Proprio il prossimo 15 luglio Camilleri ha segnato in agenda un appuntamento molto importante alle Terme di Caracalla, per la prima volta. Proprio non troppo tempo fa, riporta Ansa, queste furono le parole dello scrittore che parlando del venturo appuntamento ha così commentato: “Se potessi vorrei finire la mia carriera seduto in una piazza a raccontare storie e alla fine del mio ‘cunto’, passare tra il pubblico con la coppola in mano“.

*immagine in alto: Andrea Camilleri. Fonte: Flickr/ Associazione Amici di Piero Chiara