venezia nave

Una nave della Costa Crociere ha rischiato di finire contro la banchina a Venezia. Nella città imperversava una burrasca e, stando a quanto rivelato dalla Capitaneria di Porto, e riportato da Ansa, la prua della nave sarebbe arrivata a sfiorare uno yacht ancorato in Riva Sette Martiri.

Yacht sfiorato

Non solo la bambina. Nella traiettoria della nave pareva esserci anche uno yacht. L’equipaggio si sarebbe lanciato a terra quando si è accorto che la nave puntava verso di loro. Lo riporta di Tgcom che si affida al racconto di una guardia giurata.

Aperta un’inchiesta

La Procura di Venezia, intanto, come atto dovuto, pare aprirà una inchiesta sullo sbandamento della nave.

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, dopo quanto successo, ha scritto su Facebook: “Ho già disposto una immediata ispezione ministeriale per verificare quanto accaduto a Venezia“.

Costa Crociere ha ricostruito quanto successo: “Il violento, straordinario ed improvviso evento meteorologico che ha interessato tutto il Nord Est, ha colpito anche Costa Deliziosa con violente raffiche che hanno causato una deviazione durante il passaggio nel Canale della Giudecca, effettuato come sempre sotto le indicazioni del Comandante del Porto, del pilota e dei tre rimorchiatori a cui la nave era legata che hanno con prontezza assistito la nave nella manovra“.

Guarda il video