Cronaca

Milano, rapina in banca: 11 ostaggi chiusi dentro uno stanzino

Ore di apprensione per gli 11 ostaggi di due rapinatori che hanno messo in atto un furto all'interno di una filiale della Ubi Banca in via Washington a Milano
volante della polizia e agente

La notizia è stata battuta a Milano dalle fonti locale proprio in queste ultime ore. È avvenuta quest’oggi una rapina nella capitale economica dell’Italia, intorno alle 13. Dopo essere entrati, i rapinatori a volto scoperto e sotto minaccia hanno tenuto in ostaggio il personale e alcuni clienti all’interno di uno stanzino.

Milano: rapinano la banca

Erano le 13 circa all’interno di una filiale della Ubi Banca, in quel di Via Washington a Milano quando due rapinatori a volto scoperto hanno fatto irruzione all’interno della banca. Gli uomini, armati di taglierino, sono entrati e si sono subito diretti verso gli sportelli minacciando i cassieri presenti di dar loro il denaro.

Prendono in ostaggio 11 persone

Si tratterebbe di due persone e presumibilmente di origine italiana. Una volta fatta la richiesta su minaccia ai cassieri, a causa della temporizzazione del sistema, i due rapinatori hanno dovuto fare i conti con un’attesa forzata che avrebbe potuto mandare all’aria il loro piano ma hanno comunque deciso di attendere ricorrendo a prendere in ostaggio i presenti. Sempre brandendo un taglierino, uno dei due rapinatori avrebbe infatti radunato le persone presenti – 11 in tutto tra dipendenti della banca e clienti – portandoli al primo piano della banca per poi chiuderli all’interno di uno stanzino facendo trascorrere il tempo sufficiente per l’ok da parte del sistema.

Ostaggi sotto shock, è caccia all’uomo

Nessuno si è accorto di nulla fin quando i presenti non sono riusciti a liberarsi dallo stanzino e a lanciare l’allarme. Quando però è giunta la chiamata alle Forze dell’Ordine, i rapinatori avevano già avuto il tempo di prendere con sé il denaro e di scappare. Le indagini sono aperte e i poliziotti si trovavano a caccia dei due rapinatori. I medici invece, giunti sul luogo a bordo delle ambulanze, hanno immediatamente soccorso gli ostaggi sotto shock – tra cui uno ferito – rimasti chiusi nello stanzino per quasi un’ora.

Potrebbe interessarti