volante della polizia

Tragico incidente sulla A29 tra Palermo e Mazzara del Vallo, in cui ha perso la vita un ragazzino di 14 anni, mentre il fratellino di 10 anni e il padre di 34 anni sono ricoverati in gravi condizioni. Alla guida c’era proprio il genitore, Fabio Provenzano, che prima di schiantarsi sul guard rail all’altezza dello svincolo per Alcamo sembra stesse registrando un live su Facebook. Il video è l’ultimo post pubblicato sul suo account social: si vede il suo volto, poi tutto diventa nero. Le cause dell’incidente sono ancora da accertare.

Incidente d’auto: morto 14enne, gravi padre e fratello

In Sicilia un altro incidente d’auto che ha coinvolto due ragazzini, dopo la tragedia di Vittoria nel ragusano. La Bmw 320 su cui viaggiavano Fabio Provenzano e i due figli Francesco e Antonino Provenzano si è ribaltata sulla A29, dopo aver urtato il guard rail. L’uomo avrebbe perso il controllo dell’auto. Morto sul colpo il maggiore, di 14 anni, mentre il fratellino Antonino è stato ricoverato nel reparto neuro rianimazione di Villa Sofia, così come il padre che si trova al centro traumatologico dello stesso ospedale.

Gravi le condizioni di entrambi, su cui vige per il momento il massimo riserbo. Al lavoro per stabilire le cause dell’incidente la Polizia Stradale e l’Anas, mentre sono intervenuti sul posto dopo lo schianto Vigili del Fuoco e 118.

Poco prima dell’incidente un video su Facebook

Non è chiaro il motivo dell’incidente, su cui si stanno svolgendo gli accertamenti. Quel che sembra appurato è che poco prima Fabio Provenzano, di Mazzara del Vallo, stava facendo un video sui social mentre guidava. Le immagini mostrano la sua faccia ripresa dal basso: probabilmente si trova al volante, con il cellulare posizionato sulle gambe.

Dopo pochi secondi si sentono dei rumori e lo schermo diventa nero. Il video compare sulla sua pagina Facebook ed è l’ultimo post pubblicato dall’uomo.

In copertina: immagine di repertorio