andrea camilleri mentre parla

Oggi si svolgeranno i funerali di Andrea Camilleri morto ieri all’Ospedale Santo Spirito, alle ore 8.20, all’età di 93 anni. Forma privatissima per volontà dello stesso scrittore siciliano. Solo al termine della sepoltura si renderà noto il luogo dove Camilleri verrà sepolto per permettere a tutti di salutarlo.

I messaggi dopo la morte

In moltissimi da ieri condividono sui social messaggi dedicati al Maestro. Prima tra tutti e più atteso quello di Luca Zingaretti, che ha dato il volto al suo personaggio più famoso. Laura Pausini ha condiviso con i fan una sua citazione sulla società: “Fatevi condizionare il meno possibile da una società che finge di darci il massimo della libertà“.

Visualizza questo post su Instagram

Sinceramente non ci provo nemmeno a dire qualcosa di sensato. Il dolore mitigato appena dal saperlo “pronto”, in pace con se stesso se non con il mondo. Ma la mancanza è comunque enorme già adesso. Non solo da lettore accanito e fedele, ma anche da persona che ebbe il privilegio di conoscerlo e perfino di collaborare con lui. Uno dei più grandi onori che mi siano capitati nella vita, grazie al comune amico Francesco Cordio, o meglio grazie ai quadri del padre Nino, di cui Andrea fu grande estimatore come me. Della sua penna, della sua testa e del suo cuore altri hanno detto e diranno meglio di me. Io mi limito a dire che “La concessione del telefono” mi spalancò un mondo, che “il Re di Girgenti” si studierà a scuola come I Malavoglia o Il Gattopardo, e che Vigata esiste ed esisterà per sempre. Grazie. Grazie. Grazie. #andreacamilleri #camilleri

Un post condiviso da Daniele Silvestri (@danielesilvestri.official) in data:

‘Non bisogna mai avere paura dell’altro perché tu, rispetto all’altro, sei l’altro’ Grazie Maestro“, ha scritto Paola Turci su Twitter. Simona Ventura invece ha voluto celebrare il maestro senza citazioni: “Addio Andrea Camilleri, patrimonio culturale del nostro tempo“. E ancora: “Addio Andrea, e grazie! Grazie Maestro, per esserti sempre schierato, per non aver mai cercato la comoda neutralità“, ha scritto Saviano.

Visualizza questo post su Instagram

#camilleri e le nostre vite

Un post condiviso da Giuliano Sangiorgi (@giulianosangiorgi_official) in data:

Anche il premier Giuseppe Conte ha ricordato il Maestro sui social: “Se ne è andato Andrea Camilleri, maestro di ironia e di saggezza.

Con inesauribile vena creativa ci ha raccontato la sua Sicilia e il suo ricco mondo di fantasia. Perdiamo uno scrittore, un intellettuale che ha saputo parlare a tutti“.

*immagine in alto: Andrea Camilleri. Fonte: Flickr/ Associazione Amici di PieroChiara