Cronaca

Amanda Knox, raccolta fondi per pagare le nozze: “Sono senza soldi, ho speso tutto in Italia”

Amanda Knox torna al centro delle cronache, stavolta per una richiesta in vista delle sue nozze con il compagno Christopher Robinson. La coppia ha avviato una raccolta fondi per sostenere le spese del matrimonio, dopo aver speso i fondi nel viaggio che ha visto la ragazza di Seattle al Festival della giustizia di Modena.
Christopher Robinson e Amanda Knox

Amanda Knox torna al centro delle cronache, stavolta non per fatti relativi al caso giudiziario sull’omicidio di Meredith Kercher ma per una richiesta personale che sta facendo discutere. La ragazza di Seattle ha deciso di sposare il compagno Christopher Robinson (autore di una proposta di matrimonio in stile ‘extraterrestre’) ma non avrebbe i soldi necessari a sostenere le spese per le nozze, tanto da avviare una raccolta fondi che permetta alla coppia di realizzare “la festa migliore di sempre.

Raccolta fondi per le nozze con Christopher Robinson

A riportare la notizia è il New York Daily News, secondo cui Amanda Knox e il compagno, Christopher Robinson, sono pronti a convolare a nozze ma ci sarebbe un importante ostacolo di natura economica.

Il loro sogno è quello di organizzare “la festa migliore di sempre per la famiglia e gli amici“, ma non avrebbero soldi a sufficienza per sostenere il tenore della cerimonia che si apprestano a preparare.

Per ovviare al problema, i due avrebbero pensato a una raccolta fondi per pagare il matrimonio, che nella loro prospettiva dovrebbe raggiungere almeno quota 10mila dollari. A tanto, infatti, ammonterebbe la richiesta di denaro dei futuri sposi.

Amanda Knox: “Ho speso tutto in Italia”

Amanda Knox e Christopher Robinson hanno lanciato un crowdfunding per rimpolpare il conto in vista del matrimonio e la motivazione sarebbe soltanto una. La 32enne, assolta in via definitiva dall’accusa di aver ucciso Meredith Kercher, avrebbe speso tutti i suoi risparmi nel recente viaggio in Italia.

Poche settimane prima dell’avvio della raccolta fondi, infatti, è stata ospite del Festival della giustizia di Modena ed è proprio per questo spostamento che avrebbe investito i soldi messi da parte con il compagno e inizialmente destinati alle loro nozze ‘da favola’.

Non ci aspettavamo di pianificare il matrimonio e il primo viaggio di ritorno in Italia di Amanda allo stesso tempo. Ma quando l’Italy Innocence Project ha invitato Amanda non potevamo lasciarci sfuggire l’occasione“, si legge sul sito dei due, che contiene storie e gallery della vita insieme e dove è possibile effettuare la donazione.

Sito web Amanda Knox Christopher Robinson
La pagina dedicata al matrimonio di Amanda Knox e Christopher Robinson sul loro sito web – Fonte: www.knoxrobinson.com

Ora chiediamo aiuto – scrivono Knox e fidanzato – in modo che possiamo inondare i nostri amici e parenti di amore e festeggiamenti!

Chiediamo donazioni per sostenere il costo del matrimonio. Che tu sia presente o meno, tutti sono invitati a donare. Tutti coloro che effettueranno una donazione riceveranno una copia firmata in edizione limitata di ‘The Cardio Tesseract’, il nostro libro comune di poesie d’amore, in uscita da Alephactory Press“.

*immagine in alto: fonte/Instagram Amanda Knox, dimensioni modificate

Potrebbe interessarti