Johnny Depp, Amber Heard Instagram

La saga su uno dei divorzi più chiacchierati del mondo dello spettacolo continua. La causa legale tra Johnny Depp e l’ex moglie Amber Heard non sembra attenuarsi. Il continuo scambio di accuse tra i due è più vivo che mai, adesso una foto mostrerebbe le presunte violenze dell’attrice sull’ex marito.

L’inizio della fine tra Johnny Depp e Amber Heard

Johnny Depp e Amber Heard si erano conosciuti sul set del film “The Rum Diary” nel 2011. Era sbocciato l’amore che, però, dopo soli quindici mesi di matrimonio, era terminato. La bella Amber aveva chiesto il divorzio al tribunale di Los Angeles.

Il tormentato processo è andato avanti per diversi anni e ogni nuova udienza era sempre peggio di quella precedente. Nel 2016 l’attrice ha accusato Depp di abusi e violenze domestiche. E così, tra reciproche accuse, recriminazioni e prove scioccanti presentate in tribunale, si arriva ad oggi. Entrambe le parti sostengono di aver subito abusi fisici e psicologici.

La controffensiva del Pirata dei Caraibi

Nel marzo di quest’anno, Depp ha presentato una querela nei confronti della Heard per diffamazione. La accusava di aver testimoniato il falso in tutti questi anni: “Non è vero che lei è stata vittima di violenza domestica, è stata semmai lei la responsabile“.

Così continuava la guerra sul fronte del logorante divorzio, disputata a colpi di querele e dichiarazioni degli avvocati di entrambe le parti. Nel frattempo, l’attrice è diventata una figura di spicco del movimento #MeToo, andando in giro a raccontare la propria storia. Così, mentre Amber si trovava in Italia per partecipare al Giffoni Film Festival, conclusosi ieri, nuove accuse da parte dell’ex marito sono state diffuse sul sito The Blast.

Le nuove accuse di maltrattamenti subite dall’attore

Non accennano a diminuire quindi i contraccolpi da una parte e dall’altra. Adesso, mentre la Heard parlava ai ragazzi italiani del movimento MeToo e del revenge porn, Depp la accusava di averlo maltrattato. Sul sito The Blast è apparsa un’immagine dell’attore su una barella, che mostra il segno di una bruciatura di sigaretta sulla guancia. La foto fa parte, insieme ad altri documenti, di una causa che i legali di Johnny Depp stanno intentando contro una rivista che l’ha definito “wife beater” letteralmente “picchiatore della moglie”.

I fatti risalirebbero al 2015, e sarebbero accaduti in quella casa in Australia, già al centro di un altro episodio, in cui l’attore si tagliò un dito in un eccesso di collera. Secondo quanto ricostruito, l’attrice avrebbe provato a colpire l’ex marito con una bottiglia prima di bruciarlo con la sigaretta. Il motivo della lite sarebbe stata una telefonata tra Depp e i suoi avvocati per stilare un contratto post-matrimoniale, ascoltata dalla Heard. La risposta dei difensori dell’attrice non ha tardato ad arrivare: “Questa accusa è assurda, offensiva e categoricamente falsa“.

Questa fotografia non dimostra nulla – a parte il fatto che Johnny Depp è disperato e tira fuori accuse stravaganti con l’intento di distogliere l’attenzione dagli abusi fisici e psicologici di cui è accusato nei confronti di Amber Heard“, ha concluso Eric George, l’avvocato della Heard. Come finirà questa storia? Probabilmente con altri capitoli recriminatori.

Immagine in evidenza: Johnny Depp; Amber Heard al Giffoni Film Festival. Fonte: Instagram