donna vittima di violenza sessuale

Tanta paura per una giovane di soli 15 anni che nella notte tra venerdì e sabato è rimasta vittima di un’aggressione a sfondo sessuale. La giovane si trovava n un parcheggio insieme al fidanzato.

Aggredita in un parcheggio

Una giovane di 15 anni è rimasta vittima di un’aggressione a sfondo sessuale ad opera di un uomo di cui tutt’ora non si conoscono le generalità. È accaduto a Levata, frazione di Curtatone, provincia di Mantova. La giovane si era appartata in auto con il fidanzato maggiorenne quando un uomo si è avvicinato all’auto.

Le dinamiche dell’aggressione

Secondo quanto raccontato dalla ragazza, lei e il fidanzato, un ragazzo maggiorenne, si trovavano in auto in un parcheggio. Ad un certo punto un uomo, non identificato, ha aperto la portiera del mezzo, tirato fuori il ragazzo picchiandolo violentemente. L’uomo ha preso a pugni e calci il ragazzo per poi lasciarlo a terra; quest’ultimo spaventato è corso via mentre l’aggressore si è buttato sulla giovane.

L’uomo ha iniziato a palpeggiare la ragazzina, lei ha reagito riuscendo a farlo scappare. Poco dopo sono giunti carabinieri e ambulanza.

Pochi giorni di prognosi

Fortunatamente la giovane non ha riportato gravi ferite, nella colluttazione con l’aggressore si è procurata profondi graffi sulle braccia, la prognosi è di 25 giorni.

Sul caso la procura ha aperto un fascicolo ed è caccia all’uomo da due giorni.