nastro polizia tedesca

Di questi ultimi minuti la notizia di un bambino di appena 8 anni che si trovava a Francoforte, in Germania, quando un uomo lo avrebbe iniziato a prendere a calci sino a buttarlo sui binari del treno.

Spintona madre e figlio verso il treno in arrivo

Un disperato dramma arriva dalla Germania, precisamente da Francoforte ove in questi ultimi momenti si è consumata una tragedia. Pochissime le notizie che riescono a filtrare dalle fonti tedesche che riportano la tragedia avvenuta nella stazione di Francoforte. Ancora da chiarire la dinamica dell’accaduto ma secondo quanto filtrato un bimbo di 8 anni, successivamente deceduto, sarebbe stato colpito violentemente con calci da un uomo di 40 anni.

Bimbo di 8 anni morto travolto dal treno

Secondo quanto affiorato, il 40enne che sarebbe stato poi successivamente fermato, avrebbe cercato di spingere sui binari con l’intenzione, presumibilmente, di uccidere sia madre che figlio di 8 anni. Il piccolo non è riuscito a fare forza contro i calci dell’uomo, al contrario della madre che è riuscita a divincolarsi e a non finire sotto il treno in arrivo, il treno veloce ICE 529 partito da Dusseldorf e destinato a Monaco di Baviera.

Il piccolo non è riuscito ad evitare il treno dopo essere stato gettato sui binari, morendo sul colpo. Sempre secondo le fonti tedesche che avrebbero già confermato il decesso del piccolo, la madre sarebbe stato immediatamente soccorsa e portata via in forte stato di shock mentre il 40enne sarebbe stato invece fermato. Un gesto folle e insano sul quale la polizia indagherà nelle prossime ore per capire cosa abbia spinto l’uomo – che sembra essere originario dell’Africa – a compiere un’azione tale.

Fonti tedesche divulgano che oltre al bimbo e alla donna, l’uomo avrebbe cercato di trascinare sotto al treno anche una terza persona.