polizia

Ennesima vittima della strada è un 16enne, investito sabato sera mentre passeggiava a Ischia. Una donna di 40 anni lo avrebbe travolto dopo una curva, ma sono ancora da chiarire le esatte dinamiche. Il 16enne, di origini albanesi, stava rientrando da una visita alla sorella.

Investito 16enne a Ischia mentre passeggiava

Una donna residente sull’isola del Golfo di Napoli ha investito un 16enne che camminava in via Vicinale Fasolara, come informa la Polizia di Napoli in un comunicato stampa. Sono intervenuti sul posto gli agenti del Commissariato di Ischia.

La donna, secondo quanto riportato, lo avrebbe travolto con l’auto, una Peugeot, dopo aver perso il controllo della vettura vicino a una curva.

Avrebbe quindi invaso la corsia opposta investendo il 16enne. Al momento si trova in ospedale, agli arresti domiciliari con l’accusa di omicidio stradale. Non sarebbe la prima volta che viene coinvolta in un incidente: nel 2012 avrebbe investito un uomo, causandone la morte.

Sangue sulle strade il primo week end di agosto

Purtroppo è durissimo il bilancio di questo week end sulle strade. A Chiavari, provincia di Genova, un tir ha travolto una vettura della Polizia Stradale e un mezzo dei soccorsi in un tunnel dell’A12.

Le vetture erano sopraggiunte per aiutare un automobilista in difficoltà e ci sarebbero diversi feriti nel sinistro, tra cui uno grave.

A Bergamo un 33enne ha volontariamente investito due ragazzi di 20 e 18 anni a seguito di una discussione in discoteca. Uno dei due ragazzi è morto, grave l’altro. Il 33enne è stato arrestato per omicidio stradale dopo essersi costituito.

In copertina: immagine di repertorio