foligno-rapita evidenza

Per 3 giorni l’aveva sequestrata, segregata in un appartamento e violentata di continuo: questo è quanto è accaduto a una donna di 28 anni che ha subìto la violenza del suo ex compagno per 72 ore, finché durante un trasferimento forzato in macchina la donna non è riuscita a liberarsi.

L’aveva sequestrata per stuprarla

Ad immortalare il tutto sono state le telecamere di zona, che hanno filmato la rocambolesca fuga della donna. I due, dopo i tre giorni di violenza, stavano viaggiando all’altezza di Castel Romano quando, all’altezza all’incirca di un centro commerciale, approfittando di un rallentamento del veicolo, si è coraggiosamente lanciata dall’auto sperando di attirare l’attenzione delle persone ferme davanti al centro commerciale.

foligno rapita vigili del fuoco
Alcune immagini di quanto avvenuto davanti al centro commerciale

Viva grazie ai passanti

Dopo essere rotolata fuori dall’auto, la donna ha comunque dovuto opporre resistenza all’uomo che si è fermato ed ha cercato di costringere la donna a risalire sull’auto. Lei si è dimenata ed ha cominciato a gridare e alcuni presenti sono accorsi per aiutarla, insieme a 2 guardie giurate del centro commerciale. L’uomo è stato fermato ed ora è accusato di violenza sessuale, minacce, lesioni e sequestro di persona.

foligno interna
foligno interna

(immagine in alto: Vigili del fuoco)