mani di donna che sostengono una schedina del superenalotto

La fortuna si sa, è cieca, e la probabilità di poter estrarre 6 numeri vincenti uno dopo l’altro, è infinitamente bassa ma questo deterrente non disarma la speranza di chi ci prova sempre. Ancora nessuna buona notizia per nessuno dal Superenalotto: chi vincerà il jackpot record è ancora un’incognita o potrebbe non esserlo più domani, con la prossima estrazione.

Superenalotto: ancora un’incognita

Al mondo, in questo preciso istante, non c’è jackpot più alto e non è un caso se, anche internamente, si può parlare di jackpot più alto di sempre, di tutta la storia del Superenalotto.

Entriamo nello specifico dei numeri vincenti che ancora una volta non hanno reso felice, estremamente felice nessuno: 06, 16, 21, 27, 33, 66. Numero jolly : lo 01, il numero che la Smorfia napoletana associa proprio all’Italia; numero SuperStar il 45, il “vino buono”. La sorte dunque gioca in casa ma non bussa alla porta di nessun altro e la sestina continua ad essere irraggiungibile facendo lievitare il jackpot, in palio alla prossima estrazione, sino a 203,4 milioni di euro, quanto basterebbe senza rimetterci nulla per comprarsi una squadra di calcio della seria A.

L’estrazione del 3 agosto: le quote

Ma parliamo della posta in gioca e di tutte le quote in relazione, legate all’ultima estrazione.

Superenalotto:

Punti 6: NESSUNO
Punti 5+: NESSUNO
Punti 5: 20 totalizzano Euro: 18.994,93
Punti 4: 1.748 totalizzano Euro: 219,40
Punti 3: 62.549 totalizzano Euro: 18,56
Punti 2: 804.091 totalizzano Euro: 5,00

Superstar:

Punti 6SB: NESSUNO
Punti 5+SB: NESSUNO
Punti 5SS: NESSUNO
Punti 4SS: 6 totalizzano Euro: 21.940,00
Punti 3SS: 307 totalizzano Euro: 1.856,00
Punti 2SS: 3.756 totalizzano Euro: 100,00
Punti 1SS: 23.345 totalizzano Euro: 10,00
Punti 0SS: 48.310 totalizzano Euro: 5,00.

Boom di giocate fuori dai confini: anche all’estero si cerca la sestina

È indubbio che un montepremi così alto ha di conseguenza attirato molti più giocatori, anche quelli che non sono soliti lasciarsi andare tra le braccia della dea bendata. Quello che colpisce, ma lo si poteva dedurre quando abbiamo parlato di “jackpot” al momento tra i più alti di tutto il mondo, è sapere come anche oltre i confini italiani stiano accorrendo numerosi stranieri pronti a puntare tutto sognando la sestina.

Secondo la ricerca condotta da Agimeg, pare che nelle città di frontiera siano stati presi d’assedio tabacchi e tabaccai dai vicini di casa, siano questi francesi, sloveni, svizzero o austriaci, attirati dal montepremio italiano. Chissà che la Fortuna non valichi il confine!