alessandroni e di pietro

Non c’è molta chiarezza sul sospetto rapporto che lega Carmen di Pietro e Matteo Alessandroni, il suo personal trainer. C’è molto da ridire, dalla parte soprattutto del diretto interessato, sull’articolo pubblicato da Grand Hotel sul presunto nuovo flirt di Carmen Di Pietro. Si abbassano i toni e da “toy boy” diviene opportuno parlare solo di personal trainer e nulla più.

Carmen Di Pietro innamorata e ricambiata?

La copertina del settimanale, pubblicato il 29 luglio scorso, così titolava: “Mi sono innamorata di un uomo che ha 29 anni meno di me“.

Parole difficili, parlando di gossip, da interpretare in senso platonico. Anzi, il vero e proprio scoop lanciato dalla rivista sembrava concentrarsi proprio sulla presunta nuova relazione amorosa tra Carmen Di Pietro e il suo giovane e aitante personal trainer, Matteo Alessandroni. Una storia nata probabilmente dall’intreccio dei loro corpi intenti a rassodare i muscoli, sfociata poi in tresca che però, così, non è.

C’è da dire che spulciando tra i commenti sotto alcuni post di Carmen Di Pietro, era facilmente deducibile che tra i due ci fosse qualcosa di non troppo lontano dall’amicizia.

Lei punta sul definirlo personal trainer e lui le commenta amorevolmente, ma senza passione: “Allenamenti su allenamenti! Non si molla mai! Tvb Carmen“. Nulla che possa lasciar fantasticare su una possibile storia d’amore.

La smentita del personal trainer

L’idillio è stato già infranto e proprio dal diretto interessato che di fronte all’articolo dedicato a lui e alla sua presunta fiamma, Carmen Di Pietro, è sbottato. Sul proprio profilo Instagram, nelle stories: “Ci tenevo a precisare a tutti che l’articolo che è uscito su Grand Hotel riguardo Carmen Di Pietro – scrive il personal trainer – Era solamente a scopo di fitness, in quanto l’ho allenata una volta e non avendo firmato delibera e consenso, ci hanno fatto sopra un gossip totalmente falso“.

Sono stato solamente usato

Nessuna estate bollente, nessuna notte di passione sotto le stelle tra tappeti elastici e pesi, nessun risvolto che non sia “complicità sportiva” e a giudicare dalle sue parole, anche occasionale, sporadica. “Ci hanno giocato sopra – denuncia Alessandroni – Rovinando la mia immagine, ci tenevo a scriverlo a tutti, non ci ho guadagnato nulla, né soldi e né pubblicità“.

Alessandroni credeva dunque di posare per un articolo incentrato sul fitness, e dice di essersi trovato catapultato nello scoop dell’estate: “Sono stato solamente usato per cui avrò la mia rivincita“.

*immagine in evidenza: fonte/Instagram (dimensioni modificate)