Cervo Immagine di repertorio

Le immagini catturate da una fotografa statunitense sono scioccanti e strazianti. Nelle foto appare un cervo, il suo corpo, dalla testa fino alle zampe posteriori, è ricoperto di tumori. Grosse escrescenze nere che hanno impressionato la donna che lo ha incontrato per caso.

Le escrescenze sul corpo del cervo sono tumori

Julie Carrow, come si legge su Infobae, lavora come infermiera ma è anche una fotografa e vive nella città di Pipestone, nello stato del Minnesota. Ogni momento libero che ha lo dedica alla propria passione. Verso la fine di luglio, il 25 precisamente, è uscita a fare una passeggiata con la sua macchina fotografica.

Per puro caso si è imbattuta in un cervo che ha subito catturato la sua attenzione. Non sapeva che di lì a poco le immagini catturate avrebbero profondamente sconvolto la sua città e, dopo poco, l’intero web. L’animale aveva il corpo completamente ricoperto di grosse escrescenze nere. I tumori gli coprivano gli occhi, la bocca, il collo, passavano per il torace e arrivavano alle zampe.

Le foto diventate virali e il dibattito

Non appena tornata a casa, scioccata da ciò che aveva visto, Julie Carrow ha pubblicato 4 foto del cervo sulla sua pagina Facebook.

La didascalia che accompagnava le immagini era: “1) qualcuno ha visto questo ometto in città e 2) si può fare qualcosa per aiutarlo. Questo per me è straziante“. Le foto sono state divulgate da un suo contatto sul gruppo Big Bone Outdoors, che si occupa di condividere immagini scattate in mezzo alla natura. Le foto sono state condivise più di 8mila volte e hanno fatto il giro della rete. Così è iniziata una discussione sul “potenziale contagio” della malattia dell’animale, senza sapere di cosa si trattasse. Alcuni utenti sostenevano che l’animale andasse immediatamente catturato, altri che bisognasse sopprimerlo.

ATTENZIONE IMMAGINI FORTI

La risposta del dipartimento di risorse naturali

La fotografa ha inoltrato un’email con le foto anche al Dipartimento di risorse naturali del Minnesota Wildlife Refuge – DNR.

Il personale ha analizzato le protuberanze sull’animale e ha chiarito i dubbi della popolazione e della Carrow. Il cervo è affetto da una grave fibromatosi, una malattia che non è contagiosa per gli uomini né è fatale per gli animali. Si tratta di fibromi cutanei causati dal papillomavirus, comunemente noto come HPV nell’uomo. Questi fibromi provocano tumori che sono di colore nero o marrone, raccapriccianti da vedere ma non pericolosi. Michelle Carstensen, responsabile del programma di salute della fauna selvatica presso il Dipartimento delle risorse naturali del Minnesota, ha spiegato: “Sono come delle verruche“.

Il caso specifico, però, è molto delicato in quanto quelli presenti sulla testa potrebbero essere dannosi. Il cervo potrebbe avere problemi respiratori o difficoltà nell’alimentarsi, e potrebbe anche perdere la vista. Inoltre, l’animale, più debole degli altri, potrebbe diventare una facile preda. Le autorità hanno assicurato alla donna che proveranno a prendersi più cura degli animali malati, ma “in questo caso non interferiremo con la natura“.