massimiliano ossini

La cancellazione di uno programma storico come Mezzogiorno in Famiglia dai palinsesti Rai ha colpito tutti. A distanza di giorni anche Massimiliano Ossini, conduttore insieme ad Adriana Volpe, commenta nuovamente l’accaduto.

Il conduttore si dice affranto dalla notizia, che peraltro avrebbe appreso dai giornali. Tuttavia è fiero e contento di proseguire il suo percorso in Rai che, a differenza di alcuni colleghi, non accenna ad arrestarsi.

L’amarezza di Ossini

La cancellazione di Mezzogiorno In Famiglia è giunta come un fulmine a ciel sereno per Massimiliano Ossini. Il conduttore ha dichiarato di non aver mai sospettato un rischio del genere per un contenitore che, nonostante i fortissimi competitor, è sempre riuscito a portare a casa ottimi risultati.

Devo ammettere che non mi aspettavo la chiusura di un programma come questo che, nonostante avesse una forte controprogrammazione, era sempre riuscito a ottenere ascolti decisamente alti” ha spiegato in un’intervista rilasciata a Vero. “Sono sincero: mi dispiace molto che un format storico sia stato improvvisamente tolto dai palinsesti…“.

Guardare avanti

Nonostante questa amaro boccone, Massimiliano Ossini guarda avanti e nel suo futuro ci sono nuovi progetti. Naturalmente tornerà con Linea Binca, ma con molte novità. Anzitutto stavolta il format si sposterà all’estero e poi seguirà molto da vicino le Olimpiadi Invernali a Cortina.

Sono felice di questo mio lungo percorso con mamma Rai che mi ha regalato delle grandi opportunità permettendomi di misurarmi con progetti entusiasmanti e di qualità“.

Quanto al ricordo di Mezzogiorno in Famiglia, però, non nasconde una punta di malinconia. “Conserverò sempre un bellissimo ricordo di questa mia lunga e appagante esperienza professionale: sono stati tre anni bellissimi che mi hanno dato tanto“.