Serena Grandi Rai Play

Dopo la storia delle persecuzioni da parte dell’ex compagno, Serena Grandi è tornata in tv ed è apparsa più rilassata. Con grande tranquillità ha svelato molti dettagli della sua vita, aprendosi con Paola Perego. In primis ha parlato dei suoi problemi con il sesso opposto, dovuti probabilmente alle sue passate storie d’amore, alle delusioni che queste le hanno arrecato.

Serena Grandi e la fiducia negli uomini

La chiacchierata tra Paola Perego e Serena Grandi, ospite di Non Disturbare, è partita subito in quarta. L’attrice ha ammesso i suoi problemi con gli uomini: “Io ho parecchi problemi con l’essere umano maschile.

Ho avuto forse un marito mascalzone. Beppe è di una simpatia unica però è un po’ mascalzone“. E, probabilmente dalla separazione con Beppe Ercole si è fatto largo questo sentimento di sfiducia: “Da lui, anche gli altri che ho avuto. Non è che ho paura degli uomini, non ci credo più agli uomini“. A quel punto la conduttrice le ha chiesto: “Quindi tu hai smesso di fidarti degli uomini dopo il matrimonio con Beppe Ercole?“. La Grandi ha risposto senza esitare: “Diciamo di sì.

Ero molto innamorata, volevo questo figlio, assolutamente. Poi dopo quando ho cominciato a vedere questi piccoli tradimenti“. E ha raccontato di un episodio a Capri in cui, mettendo insieme i pezzi, ha, appunto, scoperto di un tradimento. Ercole è stato il grande amore della sua vita, nonostante ciò, ha ammesso: “Ho chiuso con lui senza dire ‘tu mi hai tradito, io ho bisogno di spazi’. Avevamo 20 anni di differenza io ho avuto questo figlio meraviglioso che voglio godermi“.

Quell’amore platonico con Pino Daniele

Durante l’intervista, Serena Grandi ha ricevuto la telefonata dell’amica Beatrice Iannozzi, pr storica dei locali di Roma.

A questa ha risposto la Perego che le ha domandato: “Secondo te che cosa ha sbagliato Serena con gli uomini nella sua vita?“. La Iannozzi, che non si aspettava la domanda, ha simpaticamente risposto: “Non ha sbagliato niente, è che lei è una donna impegnativa!“. Successivamente la presentatrice le ha mostrato una foto di Pino Daniele e le ha detto: “Tu hai dichiarato che si era innamorato di te, un amore platonico. Raccontami dell’incontro“. L’attrice senza esitazione ha ricordato quegli attimi: “Eravamo a una festa, mi ricordo che c’era un chioschetto di limoni e c’era lui, mi guardava.

Siamo rimasti credo un’ora, mentre mio marito parlava con altre persone, a guardarci negli occhi. Siamo stati un’ora a parlarci“. Poi è accaduta una cosa inaspettata: “Il giorno dopo arrivò a casa un amico comune e mi consegnò una cassetta. Io l’ho sentita e c’era questa canzone che si chiamava, appunto, ‘Mal di te’. È stata una grande gioia, lui voleva che io facessi il video di questa sua canzone. Ma Giuseppe non ha voluto“.

Era un marito geloso, Beppe Ercole, ma non è stato questo il motivo della loro separazione: “Io avevo il sospetto che lui mi tradiva. Ho trovato degli orecchini dentro un piccolo appartamento che aveva lui ai Parioli. Da lì ho capito tutto e ho chiuso il cerchio“, ha detto la Grandi.

L’incontro con Tinto Brass che le ha cambiato la vita

L’attrice non aveva programmato di intraprendere la carriera cinematografica. E, a proposito di questa, ha raccontato: “Io arrivai a Roma e dopo 2 mesi feci il primo film con Philippe Leroy e Rossana Podestà, non sapevo neanche che cos’era la camera“. Anche se non era pianificato, ha sostenuto la Grandi: “Se tornassi indietro rifarei tutto, ‘Miranda’ e la carriera cinematografica“. Anche l’incontro, che le ha poi cambiato la vita, con Tinto Brass è stato casuale: “Lui stava scegliendo le persone che dovevano fare il provino. Dovevi mettere a nudo tutto!“, ha detto sorridendo Serena Grandi, che ha continuato: “Mi ricordo ancora la chiamata di quando mi disse che mi aveva scelta“. La sua prima scena di nudo è stata proprio in quel film, e l’ha ricordata: “Era nel finale del film, dove io chiedo di sposare il cameriere davanti a un camino totalmente nuda… mamma mia che vergogna! Anche se gli uomini erano sempre molto più imbarazzati di me, avevano l’ansia da prestazione“.

Suo figlio ne ha sofferto per questa carriera cinematografica

Edoardo, il figlio, ha visto “Miranda” a 18 anni. E anche se è un’età in cui puoi comprendere molte cose, ha sofferto molto durante tutti gli anni scolastici per via della carriera della madre. È stato bullizzato a scuola, i bambini lo maltrattavano perché vedendo, probabilmente, delle foto o dei video, secondo loro, la madre faceva film porno. “Non me lo diceva che era arrabbiato ma lo sentivo. Ha sofferto tanto. Poi non c’aveva un padre“, ha raccontato tristemente la Grandi. “Beppe non c’è mai stato, io ce l’avevo con lui, e di conseguenza con tutti gli uomini. È inutile imporre la paternità a un uomo che non la sente, che non sa cos’è“, ha concluso l’attrice. La quale ha fatto sia da madre che da padre il figlio, concedendosi oggi la gratificazione per il buon lavoro svolto.

Immagine in evidenza: Serena Grandi ospite di Paola Perego a Non Disturbare. Fonte: Rai Play