La conduttrice tv Maria De Filippi

Da molti anni a questa parte siamo abituati a vedere nel palinsesto di Canale 5 almeno un programma (se non di più) di Maria De Filippi. C’è posta per Te, Amici, Tù sì que vales oppure la striscia quotidiana settimanale di Uomini e Donne. Nel tempo la conduttrice e autrice televisiva si è affermata come vera protagonista della tv privata e la sua presenza fissa sugli schermi ci ha fatto compagnia a lungo. Eppure nonostante le tante trasmissioni di successo la regina della tv ammette di avere ancora incertezze e un po’ di insicurezza.

Maria rivela le sue paure

Inizialmente il più grande timore di Maria De Filippi era di risultare troppo impostata, fredda: “Prima mi preoccupavo di non fare una brutta figura”, racconta a Oggi.

Ora che ha vinto e superato questi complessi si è fatta strada un’altra inquietudine. Adesso la cosa che la fa preoccupare maggiormente è l’eventualità di una mancanza di riscontro da parte del pubblico: “Piano piano è arrivata la paura di non avere più successo. Un timore che ha mille sfaccettature”. Nonostante i grandi ascolti e l’affetto dei telespettatori Maria trema ancora all’idea di non avere più un seguito tra la gente: “Ho paura di quando finirà, e spero in quel momento di essere stabile sulle mie gambe”.

Una carriera inaspettata

Nata a Milano ma cresciuta nell’Oltrepò Pavese, Maria De Filippi viene da una famiglia normale, come tante altre, e da ragazza occuparsi di televisione non era tra i suoi progetti per il futuro. “Non avevo mai pensato di finire davanti a una telecamera. Inizialmente è stato traumatico” dichiara la De Filippi al giornale; e poi aggiunge: “Avevo la consapevolezza di essere lontana da quello che poteva essere il panorama televisivo. Sapevo perfettamente che non sarei mai finita in tv se non ci fosse stato Maurizio. Sentivo la responsabilità di dover fare bene”.

Il Maurizio a cui fa riferimento è ovviamente Costanzo, il giornalista e conduttore tv con cui è sposata da più di 20 anni.