carabinieri-volante

Una lite è finita in tragedia a Lido Adriano, in provincia di Ravenna. Al culmine di unalite furibonda una donna di 51 anni ha accoltellato il compagno 61enne, ferendolo a morte all’addome. A nulla sono valsi i soccorsi, chiamati proprio dalla donna: l’uomo è morto in ospedale a causa delle ferite inferte, e la compagna è stata portata via dai carabinieri.

I due avevano appena aperto un’attività di ristorazione estiva, la piadineria Piadina del Lido da Giulia, situata in via Caravaggio.

Ucciso alla fine di una lite furibonda

Non si conoscono bene i motivi della lite, ma si sa che i due hanno cominciato a discutere talmente animatamente che alla fine la donna, presa da un impeto di violenza, ha sferrato una coltellata all’addome dell’uomo.

L’uomo, a quel punto, ha usato le sue ultime forze per trascinarsi fuori dal locale, dove si è accasciato. A quel punto la donna ha chiamato i soccorsi, aiutata da alcuni passanti. I carabinieri hanno preso in custodia la donna, mentre l’uomo è stato portato via dai soccorsi.

I fatti sono avvenuti nelle prime ore del 13 agosto, tra l’una e le due di notte.