nicolas cage

In un’intervista rilasciata al New York Times, Nicolas Cage ha rivelato alcuni aneddoti particolari della sua vita, in primis, di aver avuto due cobra reali che avrebbero cercato di ipnotizzarlo. Il celebre e stravagante attore, famoso anche per essere stato protagonista di un matrimonio che è finito in tempi record, nel corso dell’intervista, si è anche definito un “surrealista” che sta cercando di costruire una “personale mitologia che riesca a circondare il mio mondo“.

Nicolas Cage e la disavventura con i cobra reali

Attore poliedrico e vincitore nel 1996 del Premio Oscar con il film Via da Las Vegas, Nicolas Cage è senz’ombra di dubbio uno degli attori più apprezzati, la sua fama è dovuta anche al fatto di essere una persona un po’ sopra le righe.

In particolare, l’attore ha raccontato di aver avuto come animali domestici due cobra reali. I due animali, come ha rivelato lo stesso attore, “avrebbero cercato di ipnotizzarmi mostrandomi le loro spalle, e poi mi si sarebbero lanciati contro“. Non era la prima volta che la star ammetteva pubblicamente di aver ospitato sotto il suo tetto due cobra reali. Quando l’aveva confessato per la prima volta, i suoi vicini non erano apparsi molto contenti e anche per questo motivo aveva poi deciso di portarli in uno zoo, come ha raccontato ai microfoni del New York Times.

Gli animali hanno influenzato la sua recitazione

Nonostante abbia dovuto fare i conti con una situazione, che per molti, potrebbe essere considerata una vera e propria sventura, Nicolas Cage ha rivelato che i cobra hanno contribuito ad influenzare positivamente la sua recitazione. “Avrebbero cercato di ipnotizzarmi andando da un lato all’altro e quando ho fatto Ghost Rider: Spirit of Vengeance, è qualcosa che il mio personaggio fa prima di attaccare”, ha dichiarato l’attore. Per poi proseguire: “Gli animali sono divertenti per trarre ispirazione.

In realtà, pensavo che Heath Ledger stesse imitando un rettile quando nei panni del Joker toglieva la lingua fuori continuamente”.

Soffermandosi sul tema degli animali domestici, inoltre, Nicolas Cage ha rivelato un altro episodio sicuramente fuori dal comune. Sottolineando come sia “assolutamente contrario alla droga“, ha raccontato che il suo gatto avrebbe voluto rubare dal suo frigo alcuni funghi che gli aveva regalato un amico come se sapesse che fossero funghi allucinogeni (anche se non specifica se si trattasse o meno di questa varietà però sembra si riferisse proprio a quelli). Insomma, il rapporto tra Nicolas Cage e gli animali si potrebbe definire quantomeno “inconsueto” considerando gli aneddoti che il celebre attore ha raccontato.