Bambino che guarda nell'oblò della lavatrice

Chi da bambino non si è divertito a giocare a nascondino, giocando all’aperto o in casa con amichetti o parenti? Si tratta di un divertimento il più delle volte banale e innocuo, eppure in questo caso si è trasformato in una vera e propria tragedia per una famiglia di Orlando, in Florida. Un bambino di appena 3 anni si trovava in casa con il fratellino quando entrambi hanno iniziato a giocare a nascondino; il piccolo per non farsi vedere dall’altro ha deciso di infilarsi nella lavatrice e da lì purtroppo non è riuscito più ad uscire. È rimasto incastrato all’interno dell’oblò ed è morto per asfissia.

Le indagini parlano di un tragico incidente

Come sempre succede in questi casi, dopo l’accaduto la polizia ha cominciato a fare indagini sul fatto. Stando a quanto riportato dagli investigatori si tratterebbe niente di più che di uno sventurato e fatale incidente. Si escludono quindi altre piste come l’omicidio. Un semplice gioco tra fratelli diventato incredibilmente mortale.

A farne le spese è stato un povero bimbo di soli 3 anni che si trovava in casa con il fratellino poco più grande di lui. Secondo la ricostruzione, per passare il tempo i bimbi hanno deciso di giocare a nascondino.

Il più piccolo, però, per non farsi trovare si è arrampicato fino sopra la lavatrice; bisogna sottolineare che l’elettrodomestico in questione è uno di quei modelli con la chiusura dall’alto. Una volta dentro, la macchina si è chiusa ermeticamente e ha intrappolato dentro il malcapitato.

Per il bimbo una morte atroce

Rimanendo bloccato all’interno dell’oblò, al bambino in breve tempo è mancata l’aria. Sfortunatamente non è più riuscito ad uscire ed è morto per soffocamento. L’aiuto è arrivato troppo tardi e i soccorritori hanno trovato il corpicino senza vita, per il piccolo non c’è stato niente da fare.

Una notizia terribile per i genitori e familiari che ha spinto le forze di polizia a lanciare un’allerta alle altre famiglie chiedendo loro di prestare molta attenzione ai rischi all’interno delle mura domestiche.