andrea zamperoni su un ponte

È apprensione negli States e allo stesso tempo anche in Italia, in provincia di Lodi, per la scomparsa della promessa della gastronomia made in Italy, il capo chef del ristorante Cipriani Dolci – Grand Central Terminal, Andrea Zamperoni. Il giovane 33enne, da decenni lontano dall’Italia e chef nei ristoranti di lusso internazionali, è scomparso dopo il turno di lavoro di sabato scorso. A lanciare l’allarme sono stati proprio i suoi colleghi.

Apprensione a New York: scomparso il celebre chef Andrea Zamperoni

Ore drammatiche a New York e soprattutto di apprensione per il rinomato chef italiano Andrea Zamperoni. Il capo chef del Cipriani Dolci, ristorante particolarmente noto nella Grande Mela situato all’interno della stazione newyorkese Grand Central, è svanito nel nulla.

Come riporta il New York Post, lo chef italiano sarebbe scomparso da giorni, dalla fine della scorsa settimana.

La chiamata alla polizia dei colleghi

Secondo quanto riportato dal NYP, i colleghi del giovane chef italiano avrebbero confermato di non aver più sue notizie dalla serata di sabato. Sabato sera infatti, dopo aver finito il turno, lo chef sarebbe svanito: notizia che viene confermata anche da direttore del Cipriani Dolci. Dopo alcuni primi giorni di apprensione, quando Zamperoni non ha più fatto ritorno, i colleghi hanno iniziato ad insospettirsi decidendo di contattare la polizia nella giornata di lunedì, a più di 24 ore dall’ultima volta che avevano visto il 33enne, mai più presentatosi a lavoro.

Il manager del Cipriani Dolci: “È molto straziante

Dallorso, il manager del Cipriani Dolci, al New York Post ha così dichiarato circa la scomparsa improvvisa del suo prezioso chef: “È molto straziante. É molto rispettato qui. Finora è una tragedia ma siamo fiduciosi“. Intanto da mercoledì la Police Department ha diramato l’avviso di scomparsa del giovane Zamperoni, chef 33enne.

I familiari in volto dall’Italia a NY

I colleghi di lavoro confermano che un comportamento tale da parte del capo chef non è affatto normale, essendo Zamperoni una persona dedita al lavoro che non si sarebbe mai allontanato e mai avrebbe saltato un turno senza previo avviso e senza alcuna motivazione.

Anche il cellulare del giovane risulta spento dalla serata di sabato e fermi i suoi social, mai più aggiornati dal giorno in cui il 33enne è scomparso. I familiari del giovane sono in volo dall’Italia per raggiungere New York.

*immagine in alto: Andrea Zamperoni. Fonte/Facebook Andrea Zamperoni (dimensioni modificate)