una nuvola nel cielo che copre il sole

Un fine agosto senza infamia e senza lode. Il sole prolunga e anima le vacanze estive di chi ancora si trova sulle coste o di chi le sta raggiungendo proprio ora ma senza essere asfissiante. Caldo sì dunque ma temperature che non supereranno i 33° sulla Penisola, almeno così fino a mercoledì quando le perturbazioni in arrivo dalla Spagna potrebbero rompere gli equilibri, e innervosire gli animi, soprattutto al Centro-Sud.

Settimana di sole con qualche sporadico acquazzone

Non c’è motivo per allarmarsi: è ancora agosto e lo sarà sino alla fine, l’autunno è ancora lontano e non saranno gli acquazzoni a demolire questa convinzione.

Sarà una settimana di sole infatti su tutto lo Stivale, messo in bilico da qualche temporale che però tormenterà le vacanze da mercoledì in poi.

A Ovest la situazione arrancherà ad essere stabile fino a mercoledì, giornata in cui sarà doveroso uscire di casa la mattina con in borsa un piccolo ombrello. Sin dalle prime ore del mattino le piogge sorprenderanno la Valle d’Aosta, il Piemonte. Se la scampano invece Lombardia e Liguria che dovranno aspettarsi un cielo coperto ma che non prevede gocciolamenti.

Migliore la situazione a Nord-Est e più in generale al Centro-Sud eccezion fatta per la Toscana e la Sardegna, ove la giornata di mercoledì sarà particolarmente uggiosa e piovosa.

Fine settimana plenariamente soleggiato

Superata la metà della settimana, tornano a salire le temperature tornano stabili ma non eccessive plenariamente su tutta l’Italia. Quasi garantiti i 32° raggiunti al Nord e di poco più alti al Centro Sud, dove si raggiungeranno ancora i caldi e auspicati 34-35°. Sarà dunque, a parte qualche acquazzone che non si protrarrà troppo nel tempo, una settimana per lo più soleggiata, ancora pienamente estiva e che fa ben sperare ora che alle porte si presenta il mese di settembre e con sé il fine stagione.