auto dei carabinieri

Elisa Pomarelli non si vede da domenica 25 agosto. La giovane, appena 28 anni, ha detto ai genitori che sarebbe andata a Carpaneto Piacentino, ma non ha più fatto ritorno. I genitori ne hanno denunciato la scomparsa e ormai a Piacenza è allarme per la scomparsa sua e di Massimo Sebastiani di 45 anni.

Le ricerche

I due avrebbero pranzato insieme domenica, per poi sparire nel nulla. Dopo la denuncia dei genitori della ragazza, è scattato il protocollo delle ricerche. Stanno lavorando senza sosta gli uomini della Protezione Civile e le unità cinofile, insieme ai vigili del fuoco, anche a bordo del loro elicottero.

Stando a quanto rivela Piacenzasera nel pomeriggio di domenica, il 47enne sarebbe stato notato da solo in strada con addosso vestiti bagnati. I carabinieri avrebbero controllato la casa dell’uomo, dove avrebbe lasciato automobile e telefono cellulare.

L’appello della sorella

Francesca Pomarelli, sorella di Elisa, non ha dubbi, la sorella non si è allontanata spontaneamente: “Ieri mattina mia sorella Elisa è scomparsa, ha lasciato la casa dei miei genitori verso mezzogiorno e poi non ha più fatto ritorno.

È uscita con un uomo di Carpaneto Piacentino e  l’ultima volta che ha mandato un segnale, il suo cellulare agganciava la cella di Cadeo. Mia sorella non si sarebbe mai allontanata da casa propria volontariamente, sono quasi 24 ore che non si ha più notizie, ovviamente abbiamo già sporto denuncia ai carabinieri, ogni indizio notizia o avvistamento è importantissimo. Se qualcuno dovesse sapere qualcosa mi contatti privatamente o nel caso condividete il post il più possibile, grazie“.

Ipotesi sequestro di persona

AGGIORNAMENTO DEL 28 AGOSTO – La Procura ha deciso di aprire infine un fascicolo, l’ipotesi è quella del reato di sequestro di persona, al momento però non ci sono iscritti nel registro degli indagati.