Pierluigi Diaco

Ancora lacrime nello studio di Io e Te. Dopo la commozione di Pierluigi Diaco nel ricordare Nadia Toffa, il conduttore del talk pomeridiano si è letteralmente sciolto nel dedicare un pensiero al marito, il giornalista di La7 Alessio Orsingher. Durante la puntata finale dell’edizione estiva della sua trasmissione (che in autunno si sposterà in seconda serata), Diaco si è congedato con una confessione e una dedica musicale, Chiama Piano di Fabio Concato.

Le lacrime per il marito

alessio orsignher
Alessio Orsignher a Tagadà

Voglio condividere con voi la canzone del cuore mia e di Alessio e di Ugo (il cane della coppia, ndr)”, ha detto il conduttore.

Diaco, in un momento insolito nell’istituzionale pomeriggio di Rai 1, sempre più lontano ormai da temi come le famiglie arcobaleno, si è lasciato andare ad una profonda confessione. “Quando ho iniziato a lavorare ho dovuto smussare alcuni lati del mio carattere spigoloso. La serenità che ho oggi la devo, non solo alla mia famiglia, ma anche alla persona con cui condivido la vita”.  Il riferimento è al marito, anche lui in onda con Tagadà su La7. La dedica, complice anche l’immagine di una foto al mare sullo sfondo, chiama velocemente le lacrime e Diaco si scioglie in una commozione liberatoria.

“Non voglio convincere nessuno”

Divide, come di consueto, l’intervento di Diaco che dichiara di aver ricevuto tanti attestati di affetto. Il conduttore, spesso accusato dalla comunità LGBTQ di non aver preso mai una posizione netta, si espone stavolta pubblicamente, ma le sue precisazioni sono state giudicate “riparatorie”. In merito alla sua relazione, definita “nucleo familiare”, ha detto in onda: “Mi rendo conto che per alcuni, chiamare famiglia due persone dello stesso sesso è un po’ forte. Forse avete anche ragione, forse no. Non sta a me stabilirlo. Ho sempre tentato di accompagnare per mano anche chi è avverso a questo tipo di amore, alla conoscenza di questo sentimento.

Non credo di avere la verità in tasca, non credo di essere perfetto, non credo di poter essere depositario di verità e di fare lezioni agli altri su come si deve vivere e su che sentimenti si debba avere. Quello che so è che da quando ho incontrato Alessio e nella mia vita è entrato Ugo, il mio cuore ha un altro modo di battere”. Pierluigi Diaco e Alessio Orsingher si sono uniti civilmente nel 2017 in una cerimonia ufficiata da Maurizio Costanzo e non hanno mai fatto mistero di sognare l’adozione di un bambino.

Pierluigi Diaco - Io e te
Pierluigi Diaco a “Io e Te”