cesso-cattelan

È stato rubato presso il Blenheim Museum di Woodstock, in Inghilterra, uno dei capolavori di Maurizio Cattelan, il noto water d’oro.

L’opera d’arte, che s’intitola America, era arrivata al museo il 12 settembre ed è stato rubato oggi il 14 settembre. A dare la notizia in Italia è stato il sito Dagospia.

Rubato a soli due giorni dal trasferimento

Il water completamente fatto d’oro, dal valore di un milione di dollari, è un sanitario perfettamente funzionante e potenzialmente utilizzabile e infatti il furto ha causato vari danni all’impianto idraulico e alle strutture. Il palazzo, che è lo stesso in cui nacque Winston Churchill, ha subito un allagamento ed ha provocato problemi alla struttura.

Il caso del Guggenheim

America è un’opera con un significato ben preciso: è infatti legata all’idea di consumismo eccessivo tipico della cultura americana. Fu anche al centro di una sorta di tensione/polemica con la Casa Bianca quando, appena insediatosi, Donald Trump chiese un’opera di Van Gogh al Guggenheim per gli alloggi privati in cui avrebbero vissuto il Presidente e la moglie Melania Trump.

La direzione del museo ha negato il Van Gogh a Trump, proponendogli però di prendersi il water d’oro. Una proposta che in molti hanno interpretato come provocatoria nei confronti della Casa Bianca.

Pare, infatti, che nella Trump Tower il Tycoon abbia scatenato una delle sue passioni, quella per gli accessori dorati (pare che anche sul suo jet privato ci siano dei rubinetti dorati).