Cronaca

Milano, panico in pista all’Hollywood: 2 ragazzi contusi e 2 intossicati

In pista è stato spruzzato dello spray al peperoncino che ha messo in fuga i numerosi presenti, proprio durante la settimana della moda di Milano
hollywood

Una notte movimentata quella dello scorso sabato all’Hollywood di Milano: hanno spruzzato dello spray al peperoncino in pista, scatenando il panico. La folla spaventata si è diretta scomposta e in disordine verso le uscite di sicurezza. Nella calca è rimasta contusa una persona. Mentre altre 2 persone state intossicate dallo spray.

Prima degli spruzzi che hanno messo in subbuglio la serata, all’interno del locale si è consumata una rissa. Nel corso della colluttazione è rimasta ferita un’altra persona.

Milano Fashion Week da paura

Pare siano 2 le persone responsabili del trambusto scatenato ieri, in uno dei locali che è centro nevralgico della movida milanese.

Un tempismo perfetto, data l’affluenza all’Hollywood di Corso Como, data la settimana della moda che si sta svolgendo in questi giorni nel capoluogo meneghino.

Stando alle prime testimonianze raccolte dai Carabinieri, dopo aver spruzzato la sostanza urticante i 2 si sarebbero poi dati alla fuga, prima che l’odore dello spray al peperoncino scatenasse il putiferio in pista e il fuggi fuggi generale.

I danni

Lo spray pare essere stato spruzzato in quantità modeste, dal momento che sono solo 2 le persone rimaste intossicate dalla sostanza. È a loro che si sono dedicati, immediatamente, i paramedici del 118 medicandole sul luogo. Tuttavia, la folla impazzita ha provocato altri danni. Nella corsa alle uscite di sicurezza è stata travolta una ragazza italiana di 21 anni, contusa dalla calca.

Intanto un altro ragazzo, un 18enne marocchino, è rimasto precedentemente ferito nel corso di una rissa scoppiata all’interno del locale.

Un’oretta dopo la vita notturna del locale ha ripreso la sua normalità.

Al momento sono in corso indagini, nella speranza che i filmati di sicurezza possano rivelare qualcosa sull’identità dei responsabili. L’episodio, nella dinamica, ha ricordato il caso di Corinaldo dell’8 dicembre 2018. Sempre a causa di spray al peperoncino rimasero uccise 6 persona e 59 furono ferite. Il rischio in questo caso è stato altrettanto grosso.

Potrebbe interessarti