Mara venier in lacrime a Domenica In

Riccardo Cocciante, ospite domenica scorsa di Domenica In su Rai 1, canta una delle sue canzoni più celebri, “Quando finisce un amore“. La performance riceve una standing ovation dal pubblico e la conduttrice Mara Venier racconta un aneddoto in lacrime: “Non era mai successo prima”. Il cantante ripercorre poi la sua carriera di successi e parla del ritorno di Notre Dame De Paris.

L’esibizione di Cocciante che commuove Mara

Domenica In condotto con grande successo da Mara Venier continua ad appassionare il pubblico di Rai 1, come dimostrano gli ottimi ascolti. Tra gli ospiti della puntata di domenica 22 settembre anche il maestro Riccardo Cocciante.

L’artista, dopo aver ripercorso la sua carriera di successo attraverso alcune clip dei suoi brani, si esibisce al pianoforte con la famosa “Quando finisce un amore”.

In seguito all’esibizione riceve una standing ovation dal pubblico, composto da molti fan arrivati per l’occasione e Mara Venier, visibilmente emozionata, racconta un aneddoto avvenuto dietro le quinte: durante le prove, tutto lo staff di Domenica In si è fermato e ha applaudito la performance dell’artista. “In tanti anni che faccio Domenica In non era mai successo prima” confessa la conduttrice.

L’intervista intima con l’artista

Tra un’esibizione e l’altra Cocciante ha avuto modo di ripensare alla suo trascorso musicale, dicendo con umiltà di non ritenersi “un cantante con la C maiuscola, nonostante il parere contrario della conduttrice che lo definisce “un grande della musica”.

Il pubblico, composto anche da molte fan che volevano abbracciarlo e baciarlo, è stato trattenuto dalla Venier che scherza: “C’è la moglie qui, calma… perché ti vogliono saltare addosso. A conclusione dell’ospitata, anche un bellissimo duetto tra Cocciante ed Elhaida Dani, albanese e vincitrice della prima edizione di The Voice, sulle note di “Vivere per amare”. La giovane interpreterà Esmeralda nel musical di successo Notre Dame De Paris, che sta per tornare e si prepara a girare di nuovo il mondo.