Federica Sciarelli. Fonte: Chi l'ha visto/Facebook

Federica Sciarelli torna questa sera, 25 settembre, su Rai3 con Chi l’ha visto?, il programma che conduce ormai da 15 anni. La trasmissione è seguitissima, e il suo pubblico non vede l’ora di seguire le inchieste dedicate a casi di cronaca nera, alle persone scomparse e all’attualità. Nella puntata di oggi si affronterà nuovamente la vicenda della morte di Marco Vannini. Ma non solo, si parlerà anche degli affidi di Bibbiano.

La morte di Marco Vannini a Chi l’ha visto?

Si prevede una serata di grandi ascolti per il programma condotto da Federica Sciarelli.

Al centro della puntata di questa sera, in onda alle 21.20 su Rai3, un caso di cui si è già occupata la redazione di Chi l’ha visto?. A distanza di 4 anni dalla morte, nel maggio 2015, di Marco Vannini, spunta una nuova registrazione su Antonio Ciontoli. In questa si parla di un misterioso fascicolo che sarebbe custodito nella caserma dei carabinieri di Ladispoli, in cui si parla di un presunto reato di Ciontoli nei confronti di una prostituta. La trasmissione si interroga sulla reale esistenza di tale prova e sul perché, nel caso esistesse, sia uscita solo adesso.

La registrazione su Ciontoli

Sulla pagina ufficiale di Facebook di Chi l’ha visto? è stata pubblicata anche la registrazione depositata in Procura. Si sente chiaramente una voce di uomo dire: “Allora l’informazione è questa qua: c’è un fascicolo all’interno della caserma dei carabinieri di Ladispoli dove è presente praticamente un fascicolo personale Ciontoli Antonio“. Continua dando qualche informazione in più: “All’interno di questo fascicolo c’è l’informativa, udite udite, che riguarda una rapina o estorsione, di preciso non lo so questo“.

E conclude: “Che il Ciontoli avrebbe fatto nei confronti di una mi*****a“. Nella didascalia, la redazione del programma si pone sempre le stesse domande: “Esiste davvero questo fascicolo? Chi ne era a conoscenza? Perché viene tirato fuori solo adesso?“. Per saperne di più bisognerà attendere questa sera.

Le altre tematiche che affronterà Federica Sciarelli

Dopo la terribile vicenda di Marco Vannini, si passerà a un’altra inchiesta seguitissima dagli italiani: il caso Bibbiano. La Sciarelli parlerà nuovamente dell’indagine “Angeli e Demoni, al centro della quale vi sono gli affidi dei minori in provincia di Reggio Emilia.

Inoltre la presentatrice farà un appello per ritrovare Luigi, un 63enne di Torino, uscito di casa per una passeggiata e scomparso.

Immagine in evidenza: Federica Sciarelli. Fonte: Chi l’ha visto/Facebook