simone montedoro

Simone Montedoro, conosciuto al grande pubblico per essere il capitano Tommasi di Don Matteo, ha parlato della sua fortunata carriera televisiva, ma anche della sua famiglia -a cui è molto legato- e di suo figlio.

E inoltre rivela: a sorpresa ritornerà nella prossima stagione di Don Matteo, che però sarà l’ultima.

L’intervista nel salotto di Eleonora Daniele

Nella puntata di oggi di Storie Italiane, tra gli ospiti del programma anche Simone Montedoro. L’attore romano è diventato celebre per il suo ruolo come capitano Tommasi nella fortunata serie di Rai 1 Don Matteo.

Proprio riguardo alla fiction, alle domande della conduttrice Eleonora Daniele, Montedoro svela ai fan che tornerà nella prossima stagione, dopo l’assenza nell’undicesima. “Mi hanno chiesto di prendere parte a questo dodicesimo capitolo, si tratterà di una sorta di saluto generale. Il capitano Giulio Tommasi ci sarà, ma solo nella terza puntata”, dice, “Ho recitato in cinque stagioni della fiction, rientrare nel cast non è stato difficile”.

Un ritorno quindi abbastanza breve per l’attore che conferma anche i rumors sul fatto che la prossima stagione sia anche l’ultima.

La vita privata dell’attore e l’amore per il figlio

Nonostante un lavoro che lo tiene fuori casa per lunghi periodi di tempo, l’attore dichiara di dedicare alla famiglia tutto il tempo a sua disposizione.

Il figlio di 5 anni, nato dalla relazione con la compagna Lara, si chiama Matteo ma l’uomo ci tiene a precisare che non ha nessun collegamento con la fiction che l’ha portato al successo. “Casualmente“, commenta scherzoso, Perché il nonno materno si chiamava Matteo. Dicono sia un nome un po’ folle, ma porta bene”.

Ma per l’attore ci sono ancora progetti in arrivo: il suo nuovo spettacolo teatrale intitolato L’uomo ideale e l’uscita del film Destini, che lo vede come coprotagonista a fianco di Stefano Pesce, il prossimo 4 ottobre.

È la storia di due amici che si ritrovano dopo tempo”, racconta l’uomo.