agente della polizia

Di questi momenti la notizia che arriva dalla Germania. Secondo quanto filtrato dalle testate locali sarebbe avvenuta una sparatoria ad Halle, cittadina della Sassonia-Anhalt, nel nord-est. Secondo quanto confermato dalla polizia, sembra sia certa la presenza di almeno 2 morti.

Sparatoria ad Halle: almeno 2 morti

Sono davvero frammentarie le notizie che arrivano dalla Germania, precisamente dalla Sassonia-Anhalt, uno degli Stati Federati a nord-est del Paese. La sparatoria si sarebbe verificata nella città di Halle: un uomo, secondo quanto diramato dai media tedeschi, avrebbe esploso diversi colpi d’arma da fuoco nei pressi della sinagoga cittadina.

Ai residente raccomandato di non uscire di casa

Dopo aver esploso i colpi, l’uomo si sarebbe dato alla fuga e risulterebbe tuttora ricercato.

Sembra certa la presenza di persone a terra e secondo quanto filtrato ora, è altamente probabile che tra loro ci siano almeno 2 morti. Sempre leggendo il comunicato della polizia diramato su Twitter, il killer sarebbe scappato a bordo di un veicolo ma si tratta di informazioni ancora da confermare. Intanto arriva anche l’avviso rivolto ai residenti della zona, invitati a non uscire dalle proprie case.

Arrestato uno dei presunti responsabili della sparatoria

AGGIORNAMENTO DELLE 14,55 – La polizia ha comunicato via Twitter che avrebbe fermato un uomo.

La polizia raccomanda in ogni caso attenzione e di rimanere in casa, al sicuro. Come riporta il giornale tedesco Bild, oltre ai due morti, ci sarebbero anche diversi feriti. La sparatoria ha avuto luogo nei pressi della sinagoga del quartiere Paulus di Halle, vicino a un fast food che cucina anche kebab. È avvenuta proprio oggi che si festeggia lo Yom Kippur, il giorno dell’espiazione, una delle più importanti festività ebraiche. Si parla di più persone colpevoli della sparatoria. Oltre agli spari che pare siano stati esplosi con un fucile, sarebbe stata lanciata anche una bomba a mano.

Secondo il giornale tedesco Der Taggesspiegel si sospetta che i colpevoli vengano da ambienti di estrema destra. Sarebbero due i colpevoli in fuga.

::::: ARTICOLO IN CORSO DI AGGIORNAMENTO :::::